Vai al contenuto

“Un cervello da bimbomin**”. Burioni fa un tweet patetico su Djokovic e i social lo asfaltano (il POST)

Pubblicato il 15/11/2023 11:31
Burioni Djokovic Sinner tweet

Una volta, a mo’ di insulto, si diceva “datti al tennis”. Roberto Burioni pare aver raccolto con entusiasmo l’invito. Orfano di Covid e vaccini, si è dato al tennis. Ci è voluta infatti la sconfitta di Novak Djokovic contro l’italiano Jannik Sinner per far ricicciare fuori il televirologo. Burioni si è infatti scagliato, di nuovo, contro il tennista serbo con un tweet che, però, si è rivelato un boomerang. La rete, infatti, lo ha massacrato. Per la sua pateticità, per l’ironia insulsa, per una polemica davvero senza senso. La buona notizia in tutto questo è che Jannik Sinner ha superato la prova da maestro e adesso può sognare davvero in grande alle Atp Finals. E l’Italia con lui, che ora ha un nuovo fenomeno dello sport in cui credere. Dopo aver battuto per la prima volta il numero uno al mondo, i festeggiamenti hanno invaso anche i social. Con una sola nota stonata: quella di Burioni. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Avevate ragione”. Ema, la risposta sui vaccini che cambia tutto (VIDEO)

Burioni Djokovic Sinner tweet

Cosa ha scritto stavolta il “nostro” per insultare Djokovic? Al termine di una battaglia di tre ore senza esclusione di colpi, in cui Sinner ha giocato agli stessi livelli del re del tennis, Roberto Burioni, professore di Microbiologia e Virologia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, e televirologo per eccellenza, ha pubblicato un tweet al veleno su X. “Prima dose”, il messaggio apparso sul social network, corredato da una foto di Djokovic che piange. Peccato, però, che, innanzitutto, in quella foto Djoko non stava piangendo davvero ma, al contrario, stava imitando un pianto, e quindi prima toppa; seconda toppa è il riscontro del post. Se Burioni pensava di essere simpatico e ribadire la sua lotta e il suo odio contro chi scelse di non fare il vaccino (Djokovic tra questi, e da qui l’odio nei suoi confronti), il virologo ha in realtà raccolto una valanga di insulti. (Continua a leggere dopo il post)
>>> “Non vaccinarsi è legittima difesa”. Ora lo dice il giudice: la sentenza rivoluzionaria. Adesso cambia tutto

Burioni il patetico tweet contro Djokovic dopo la sconfitta con Sinner

Il riferimento di Burioni nel suo tweet patetico è alla polemica che da anni si trascina intorno al campione serbo che, a causa delle mancate vaccinazioni, ha dovuto anche saltare diversi tornei dello slam negli anni in cui il virus spaventava tutto il mondo. Per inciso: ha poi sempre vinto. Alla faccia di chi gli augurava persino la morte per il mancato vaccino. Invece Djoko, al di là della sconfitta con Sinner che, in quanto italiani ci fa solo che piacere, ha macinato vittorie su vittorie ed è apparso in grande forma. Nei commenti a Burioni si legge: “Ha dovuto attendere anni questo essere patetico per dare sfogo alla sua frustrazione”, scrive un utente. E poi: “Un professore che dovrebbe impegnarsi per il bene del prossimo… Imbarazzante”. Un altro gli dà del “bimbominkia”

Ti potrebbe interessare anche: Danni da vaccino, il Ministero nasconde i dati alla polizia: “Ecco la nostra diffida”