Vai al contenuto

“Vai a dare il c***”. Borrelli-Cazzola, uno scontro mai visto prima: caos a l’Aria che Tira (VIDEO)

Pubblicato il 08/02/2023 09:48 - Aggiornato il 13/09/2023 18:04

Uno studio televisivo che si è trasformato in un ring di wrestling o quasi, quello del programma mattutino L’Aria che Tira condotto su La7 da Myrta Merlino. E che ha visto protagonisti, nel ruolo di ospiti della trasmissione, da un lato il deputato di Alleanza Verdi e Sinistra Emilio Borrelli e dall’altro l’ex sindacalista Giuliano Cazzola. Uno presente fisicamente, l’altro collegato da casa, i due hanno dato vita a uno scontro accesissimo, durante il quale non sono mancate anche parole pesanti e qualche insulto di troppo. Gli animi si sono accesi quando Borrelli è andato all’attacco di Cazzola così: “Se lei è rimasto alla fine del 1800… Possiamo andare indietro fino agli egiziani, per fare le Piramidi usavano le fruste sui lavoratori. Forse lei si immagina che questa debba essere l’attività che devono svolgere i nostri lavoratori”. Un tono di scherno che non è ovviamente piaciuto al diretto interessato. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Travaglio è di destra”, e lui non la prende benissimo. Lite nel salotto della Gruber (il VIDEO)

borrelli cazzola lite tv

Borrelli Cazzola, lite tv: “Vai a dare il c***”

“Lei – ha proseguito il deputato della sinistra – ha avuto la fortuna per merito di avere una buona vita e una buona pensione, noi dobbiamo pensare alle nuove generazioni e a chi si va a fare un cuore così per quattro spicci”. A quel punto è iniziata la replica di Cazzola: “C’è un giudice a Napoli? Se uno ha i diritti si faccia difendere”. (Continua a leggere dopo la foto)

I toni sono a quel punto diventati sempre più accesi, con Merlino che ha faticato a tenere a bada i contendenti. Borrelli ha perso per primo il freno, aggredendo l’interlocutore: “Certo che ci sono. Ma la gente come lei si ingrassa in televisione, ma poi sui territori non ci siete”. Una frase di fronte alla quale Cazzola ha perso a sua volta il controllo. (Continua a leggere dopo la foto)

“Ma vada via a dare il c*** – ha urlato Cazzola – io non mi faccio insultare”. “È la solita reazione aberrante di una certa mentalità post-borghese” ha replicato ancora Borrelli. Merlino è stata costretta a mandare la pubblicità per poi far riprendere la trasmissione.

Ti potrebbe interessare anche: “Abbiamo posto al governo delle urgenze non urgenti”: l’incredibile “supercazzola” di Conte. Il video