Vai al contenuto

“L’ordine dei medici nasconde gli eventi avversi?”. Il tremendo sospetto del dottor Barbaro (il VIDEO)

Pubblicato il 29/12/2022 17:46

Mentre il Sistema continua a provare a bollare come “fake-news” gli eventi avversi da vaccino anti-Covid, “Invisibili“, il documentario che racconta le storie dei danneggiati spopola sul web e fa aprire gli occhi a molte persone. Un documentario che cerca di svelare tutti i retroscena su quegli eventi avversi che il mainstrem finge di non vedere e che con preciso intento prova ad occultare. Ma questi effetti gravi da post vaccino esistono, eccome se esistono. E nel documentario sono raccolti e raccontati. Il dottor Giuseppe Barbaro, cardiologo, conosce personalmente alcuni protagonisti della pellicola, e ha voluto raccontare a ByoBlu come l’Ordine dei medici tratti i casi di sospetti eventi avversi dopo la somministrazione del vaccino anti-Covid. Attacca il dottor Barbaro: “Michele ha avuto una miocardite che è stata ampiamente sottovalutata. Il problema è che anche dopo la diagnosi non è stata colta la correlazione con la vaccinazione”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Il caso di Michele – continua Barbaro – è uno dei tanti casi che si manifestano in conseguenza della vaccinazione nei giovani pazienti e che non sono posti in correlazione con il vaccino. Io ho anche riportato su ByoBlu che nel caso della vaccinazione anti Covid sono 6 le principali cause della miocardite che dovrebbero essere considerate. E queste 6 cause non vengono considerate dalla maggior parte dei consulenti e dai medici legali anche in sede di autopsia! Perché quando viene chiesto dal Pubblico Ministero se la morte per miocardite sia correlabile al vaccino, la risposta è un NO assoluto quando però non vengono effettuate tutte le verifiche necessarie per individuare le 6 cause che ho esposto”. (Continua a leggere dopo la foto)

Continua Barbaro: “Purtroppo i consulenti tecnici di ufficio non effettuano tutte le indagini che dovrebbero effettuare. È evidente dunque che così viene a mancare tutta una serie di informazioni per colpa di una classe medica che tende ad allinearsi a un pensiero unico che non permette un confronto su ipotesi che sono più che valide, quali quelle che il vaccino sia responsabile – o almeno corresponsabile – di episodi come quelli che abbiamo visto nel documentario e che ho toccato con mano nelle mia esperienza”.

Qui il video integrale con l’intervista al dottor Barbaro.

Ti potrebbe interessare anche: Attacco a Il Paragone! Ecco chi e perché vuole tappare la bocca all’informazione libera (IL VIDEO)