Vai al contenuto

“È pronto ad attaccare”. Si apre un altro fronte: l’informazione riservata degli hacker Anonymous

Pubblicato il 11/10/2023 09:09 - Aggiornato il 11/10/2023 12:26
Anonymous Corea del Nord

Il collettivo internazionale di hacker Anonymous, su X (l’ex Twitter), dà un annuncio da far tremare le vene ai polsi. Come se non bastassero la guerra in Ucraina, le rivolte in Africa, la crisi di Taiwan e ora la guerra in Israele, si sta per aprire un altro drammatico fronte che potrebbe dare il definitivo La allo scoppio di una guerra mondiale. “I capi di stato maggiore congiunti della Corea del Sud affermano che ‘la Corea del Nord si sta preparando alla possibilità di lanciare un attacco a sorpresa contro la Corea del Sud'”, scrivono gli hacker dopo aver avuto accesso a informazioni riservate. Kim Jong Un, dunque, starebbe per sferrare l’attacco. E non è un caso che proprio pochissimo tempo fa è stato in visita a Mosca, a trovare Putin, con il suo treno blindato. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Non sarà più il prete a dire messa”. Rivoluzione nella Chiesa: la novità che fa imbufalire i fedeli. Ecco da chi sarà sostituito

Pur trattandosi al momento solo di una voce, non confermata, è sufficiente a gettare il mondo nel panico. Al momento, infatti, la situazione geopolitica mondiale sembra essere sull’orlo di esplodere. Se davvero il leader nordcoreano Kim Jong-Un – come riportato da Anonymous – avesse intenzione di bombardare la Corea del Sud, si aprirebbero nuovi fronti critici a livello mondiale che rischierebbero di polarizzare sempre di più le parti, sia quelle coinvolte direttamente che quelle coinvolte indirettamente. Il triangolo Russia-Cina-Stati Uniti rischia di arrivare a questo punto allo scontro diretto. (Continua a leggere dopo il post)
>>> Razzo in diretta al Tg1: cosa succede all’inviato. Il VIDEO choc

I due conflitti in corso, quello russo-ucraino e quello israelo-palestinese lo dimostrano chiaramente. Tanta la preoccupazione degli utenti sotto il messaggio di Anonymous. Tra di loro, c’è chi già parla di terza guerra mondiale. Ma c’è anche chi non crede a questa “soffiata”. Ma che motivo avrebbe avuto il collettivo di hacker di dare un’informazione falsa e così pesantemente pericolosa? La tensione ora tra Corea del Nord e Corea del Sud è altissima, e sembra davvero che ci si stia preparando al peggio.

Ti potrebbe interessare anche: Stangata! Né bollette né benzina, ecco dove spunta la nuova fregatura d’autunno: “Occhio ai prezzi”