x

x

Vai al contenuto

Prima le botte, poi l’acido in faccia: ancora un’aggressione choc contro una donna. L’agghiacciante racconto

Pubblicato il 21/11/2023 18:08

Un’aggressione violentissima, quella andata in scena a Erba, in provincia di Como. Vittima, ancora una volta, una donna, per la precisione una ragazza di soli 23 anni che è stata colpita al volto e al corpo dall’acido muriatico che le è stato gettato contro da un uomo. Come raccontato da Libero Quotidiano, il terribile episodio è andato in scena nella zona industriale della città: la giovane è stata portata in ospedale. Fortunatamente, stando alle prime ricostruzioni, le ustioni subite non sarebbero gravi. (Continua a leggere dopo la foto)
“Gli uomini devono fare mea culpa, anche chi non ha fatto niente”. Le parole di Elena Cecchettin fanno discutere

aggressione acido erba

Il presunto responsabile dell’aggressione è stato già fermato dai carabinieri: si tratta di un uomo di 25 anni, marocchino, residente in provincia di Pavia. Lo scorso agosto era stato arrestato per stalking in seguito alla denuncia della fidanzata, per poi tornare in libertà con il divieto di avvicinamento. (Continua a leggere dopo la foto)

aggressione acido erba

Ignorando la misura restrittiva, l’uomo ha dato appuntamento alla ex in via Pontida. Tra i due a quel punto sarebbe nata una discussione, al culmine della quale il giovane avrebbe aggredito la ragazza, trascinandola per alcuni metri dopo averla afferrata per i capelli per poi gettarle addosso acido muriatico. (Continua a leggere dopo la foto)

aggressione acido erba

A chiamare i soccorsi è stato un passante, che ha sentito le urla della ragazza e ha subito allertato il 118. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del radiomobile di Como: la 23enne è stata soccorsa e portata in ospedale. Il 25enne è stato invece bloccato e portato in caserma.

Ti potrebbe interessare anche: A Vannacci l’ambito premio per “meriti letterari”. Lo scoop del Giornale d’Italia che fa rosicare la sinistra