Vai al contenuto

Lo steward muore sul volo per Parigi. Malore improvviso e atterraggio di emergenza

Pubblicato il 29/11/2022 18:28

Una vera e propria tragedia si è consumata sul volo dal Bahrain a Parigi della Gulf Air. Durante il viaggio uno steward ha accusato un malore improvviso, costringendo l’aereo ad effettuare un atterraggio di emergenza in Iraq. Benché sia stata seguita alla perfezione tutta la procedura d’emergenza, il destino dell’assistente di volo è stato comunque segnato. Per lui non c’è stato nulla da fare, è morto prima dell’arrivo in ospedale. Come riporta Il Messaggero, il volo Gulf Air GF-19 era partito dal Bahrain International Aeroport martedì all’1:40, con destinazione programmata all’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi. Una volta giunto sopra l’Iraq, però, passeggeri e personale di volo hanno dovuto fronteggiare il dramma, con lo steward di volo Yasser Saleh Al Yazidi che stramazza a terra dopo un infarto.
(Continua a leggere dopo la foto)

I piloti dell’Airbus A321 hanno subito chiesto il permesso di effettuare un atterraggio di emergenza a Erbil, nella regione del Kurdistan iracheno, così da poter tentare di affidare Yasser alle dovute cure del personale sanitario di terra. L’aereo è stato accolto da un’équipe medica che ha immediatamente trasferito il membro dell’equipaggio in un vicino ospedale. Purtroppo ciò non è servito a salvare l’uomo, che è stato dichiarato morto all’arrivo. Il volo è rimasto fermo per circa quattro ore all’aeroporto internazionale di Erbil prima che i passeggeri potessero proseguire il viaggio verso la capitale francese.
(Continua a leggere dopo la foto)

E’ prontamente stata emanata una nota dalla Gulf Air, che ha voluto commentare così l’orribile vicenda: «La compagnia esprime le sue più sentite condoglianze alla famiglia e ai cari del membro dell’equipaggio e conferma che il volo è ripreso come da programma». La compagnia si è poi scusata con i passeggeri ringraziandoli della pazienza e della comprensione. Benché tutto il personale di bordo sia addestrato per eseguire le manovre di primo soccorso, solitamente negli aerei non ci sono attrezzature mediche specialistiche. L’unica cosa che è possibile fare è quella di atterrare il primo possibile ma, come abbiamo visto, questo potrebbe non essere sufficiente in caso di malori improvvisi killer.

Potrebbe interessarti anche: “Condannata l’azienda!” Fu sospesa perché senza vaccino, ma ora i giudici fanno giustizia. La sentenza