in ,

Corea del Sud, scoppiano le proteste per i troppi danni da effetti avversi in seguito al vaccino

Sono sempre di più, e sono sempre più messi a tacere. Parliamo di quelli che hanno riscontrato effetti avversi molto gravi in seguito al vaccino. E parliamo dei familiari di chi è morto dopo la somministrazione. Dall’America all’Europa, fino alla Corea del Sud. Come riporta Guido da Landriano su Scenari Economici, “mentre aumentano le segnalazioni di decessi e altri ‘eventi negativi per la salute’ sospettati di essere innescati dai vaccini, i sudcoreani stanno scendendo in piazza per protestare contro il rifiuto dei loro governi di riconoscere migliaia di morti che molti credono siano stati causati dai vaccini”. (Continua a leggere dopo la foto)

Ci sono state 492 morti sospette dopo le vaccinazioni in Corea del Sud, soprattutto di giovani, “ma le modalità estremamente restrittive di valutazione degli effetti avversi ha lasciato una grande incertezza fra la gente. Il governo ha segnalato una connessione solo in una manciata di casi gravi. Ma si è anche mossa per riconoscere e risarcire le vittime: ad esempio, un assistente infermieristico è stato riconosciuto ad agosto come vittima di un incidente sul lavoro e ha ricevuto sussidi governativi dopo aver subito una paralisi a seguito della vaccinazione COVID di AstraZeneca”. (Continua a leggere dopo la foto)

Ma in assenza di risposte più concrete, “migliaia di sudcoreani scendono in piazza per protestare contro il mandato del vaccino in uno dei paesi più pesantemente vaccinati al mondo. Secondo RT, un’associazione chiamata COVID Vaccine Victims and Families Council ha tenuto manifestazioni in diverse città della Corea del Sud. I dimostranti hanno marciato dal municipio di Busan all’Università nazionale dell’educazione di Busan in una grande manifestazione tenutasi nella seconda città del paese”. (Continua a leggere dopo la foto)

La scorsa settimana, il Partito del Potere del Popolo dell’opposizione ha tenuto un’audizione pubblica sugli effetti collaterali dei vaccini, “invitando le presunte vittime e le loro famiglie a suggerire il sostegno a nuove strategie per affrontare l’epidemia che potrebbero essere adottate dal candidato presidenziale Yoon Seok-yeol. Kim Jong-in, il presidente della campagna elettorale del partito, ha accusato il presidente in carica Moon Jae-in e la sua amministrazione di essere indifferenti ai danni causati dai vaccini”.

Ti potrebbe interessare anche: Usa, vaccinata incinta, il neonato muore subito dopo il parto: la denuncia dei genitori

Italia tra le peggiori nazioni per morti. I numeri certificano il flop del Green pass

Uk, il report choc che non vi faranno vedere: vaccinato l’85% degli infetti sopra i 18 anni