in

Tre figli e 41 anni, l’ennesimo “malore improvviso” si porta via una giovane mamma

Pubblicato il 19/06/2022 11:27

Un malore improvviso questa volta ha colpito una 41enne teramana in vacanza a Roseto degli Abruzzi. La donna, Silvia di Gabriele, 41 anni, lascia marito e tre figli piccoli. Silvia si trovava nella sua casa vacanza a Cologna spiaggia, una frazione di Roseto. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, la dinamica sarebbe quella di una tragedia persino difficile da raccontare: quando uno dei suoi bambini è andato a cercarla nel letto lei non si è svegliata.
(Continua a leggere dopo la foto)

La dinamica del malore improvviso

Quando i figli di Silvia sono andati a svegliarla per fare colazione insieme a mamma e papà, per poi andare in spiaggia assieme, la donna non rispondeva. Il marito ha subito allertato i soccorsi e, poco dopo, è intervenuta un’ambulanza medicalizzata del 118. Purtroppo però, una volta giunti sul posto, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso.
(Continua a leggere dopo la foto)

Le cause del decesso

Il referto medico (non vi è stata autopsia) parla di un arresto cardiocircolatorio a spiegare una morte che, per chi conosceva questa giovane donna, «è inspiegabile». La notizia si è subito diffusa sul web e decine di messaggi di cordoglio sono giunti ai famigliari. Gabriella era molto conosciuta in città: lavorava presso Conad Teramo Gran Sasso, in località Piano D’Accio. Lascia il marito Marco e tre figli piccoli.

Potrebbe interessarti anche: “Dovremo abituarci a un’iniezione annuale”. Big Farma ordina e la politica eseguirà

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

Mascherina al lavoro, resta l’obbligo: il trucco del governo per non toglierla più. Cosa dice (in realtà) il nuovo protocollo

L’odio della Lucarelli. Dall’ipocrisia femminista al disprezzo estetico della Meloni. Poi parte il “linciaggio” dei fan