in

Sondaggi, Demopolis un anno nero per la Lega. I numeri che preoccupano Salvini

Secondo quanto riferito da Demopolis la Lega seppure in tendenza negativa, continua a essere la prima delle preferenze di voto degli italiani.

Duri i colpi al Carroccio, che perde consensi non solo rispetto al mese scorso, ma nel complesso dell’anno.Negli ultimi 12 mesi,stando a quanto riferito dall’istituto diretto da Pietro Vento, Salvini ha perso oltre 11 punti, passando dal 37 per cento del luglio 2019 al 25,4 di oggi.

Nel frattempo il Pd oscilla lievemente, i democratici cedono lo 0,2 e si fermano al 21%. Fratelli d’Italia si ferma al 15% mentre tallona il Moviemntio 5 Stelle al 16 %.

Tra i partiti sotto al 10 per cento: Forza Italia di Silvio Berlusconi al 6,5 (-0,5) e Italia Viva di Matteo Renzi al 3,2.

Altri mille miliardi di aiuti! Gli USA non si fermano e investono nella scuola

“Il Recovery? Un ricatto per espropriare l’Italia di una politica economica autonoma”