in

Sicilia, la Regione ha un buco da 7 miliardi e spende un milione di euro per le divise di 997 uscieri e autisti

Avere miliardi di debito e pensare alle giacche nuove. La sintesi di una larga fetta della politica nostrana che non vuole pensarci nemmeno a farsi da parte. In questo caso parliamo della Sicilia, che ha oltre sette miliardi di “buco”, pronta a sborsare più di un milione per le nuove divise di autisti, uscieri e portieri. Sono quasi mille, a prestare servizio per la Regione. E anche su questo numero ci sarebbe molto da dire.

Il governatore Nello Musumeci consegnerà la bellezza di quattro nuovi abiti ciascuno: due per l’inverno e due per l’estate, con tanto d’accessori e gonfaloni cuciti sul petto. E dire che pochi giorni fa l’Assemblea regionale siciliana aveva deciso di non dare soldi per finanziamenti importanti, come quelli destinati ad alcune categorie di lavoratori e alle fondazioni antimafia.

Nei prossimi giorni quindi si deciderà quale sarà la società a fornire i nuovi, eleganti abiti. Il valore di ogni kit a base d’asta è di 560 euro: ogni kit è composto da due abiti così il valore del singolo vestito è di 280 euro circa, per una spesa per ogni dipendente da 1120 euro.

Per gli uomini, ogni divisa è composta da giacca e pantaloni (di lana per il kit invernale, di cotone per l’estate), camicia in cotone cento percento, cravatta in pura seta di colore blu e spilla “in lega metallica, colore oro raffigurante la ‘Trinacria‘ con fermo posteriore”.

Per le donne, la divisa prevede gonna, giacca, un foulard, camicia e la spilla con la Trinacria. La gara è già a buon punto. Se ne sta occupando la Centrale unica per gli acquisti siciliana, una struttura già definita “poco efficace” dallo stesso governo che ora punta a spostare alcuni appalti sulla Centrale della Regione Lombardia. Questo bando, però, si fa tutto in Sicilia.

E sono già arrivate le offerte su cui bisognerà decidere. Del resto, la base d’asta era piuttosto ricca: oltre un milione di euro (1.116.640 euro, per la precisione). Una somma necessaria per l’acquisto di 3.988 divise. Quattro per ciascuno dei 997 dipendenti addetti “ai servizi di portineria, uscerile e alla conduzione di autoveicoli dell’amministrazione regionale”.

.

Ti potrebbe interessare anche: https://www.ilparagone.it/forum/aereo-renzi-valore-bombato/

Air Force Renzi, scoperte le carte: fu pagato 26 volte in più del suo valore. E ora la procura torna a indagare

Ministro Costa: “Tutela dell’ambiente in Costituzione”. Il Ddl in commissione Affari costituzionali