x

x

Vai al contenuto

Sallusti choc: “Piano per far cadere la Meloni. Ecco lo scenario anti governo”. Cosa sta succedendo

Pubblicato il 09/03/2024 11:38

E’ diretto e non usa mezze misure il direttore de il Giornale Alessandro Sallusti nel suo editoriale di oggi. Il giornalista ha segnalato un piano orchestrato da più parti, piano che dovrebbe portare alla caduta del governo di Giorgia Meloni. “Se Meloni e il suo governo dovessero uscire indenni dalle elezioni Europee”, scrive Sallusti, “non li tirerebbe giù più nessuno. Né lo spread né i servizi segreti più o meno deviati o addirittura esteri. Nemmeno i magistrati amici degli amici, tantomeno gli elettori”. Quindi per la sinistra, secondo il direttore, questa sarebbe un’emergenza, “una lotta contro il tempo, una questione di vita o di morte”. (continua dopo la foto)

Meloni va fermata subito. Questo spiega il super attivismo delle Procure a sfornare dossier velenosi come se non ci fosse un domani, e la frenesia dei giornali amici a pubblicarli a ritmo continuo”. Il direttore del Giornale sottolinea come sia stata presentata la vittoria del centrosinistra in Sardegna, ottenuta per un pugno di voti, come la conquista del secolo. E preannuncia che, in caso di bis in Abruzzo, la storia si ripeterà. Poi cita gli attacchi a Matteo Salvini e a Marco Marsilio, che in Abruzzo è il presidente uscente per il centrodestra. (continua dopo la foto)

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/idiota-essere-immondo-volano-stracci-a-piazzapulita-mule-inveisce-contro-romano-video/

E così fra dossier semi-segreti, accuse, polemiche montate ad arte il governo sarebbe costantemente sotto attacco mediatico. Nel piano sarebbero comprese anche le presunte mosse di Putin sull’Italia. Il leader Russo “in pochi giorni ha incontrato amichevolmente ed esibito a favore di telecamera più ragazzi italiani di quanti ne abbia visti in vita sua. Al motto di Amo l’Italia, non la Meloni”. Insomma, conclude Sallusti, “il gruppo è all’ultima curva prima del rettilineo finale: è piena bagarre, il più forte o lo fai cadere qui, oppure addio sogni di gloria. Il resto sono solo chiacchiere e diversivi”.

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/pm-giornalisti-di-sinistra-come-funziona-lintreccio-belpietro-rivela-il-sistema-e-cosa-ce-dietro-democrazia-a-rischio/