in

Paragone fa nero Speranza: “Diteci la vera verità sui morti del Covid”

Il senatore Gianluigi Paragone, leader di ItalExit, è intervenuto in Senato in occasione delle dichiarazioni di voto sulle comunicazioni del ministro della salute Roberto Speranza sulle nuove misure del governo per fronteggiare l’emergenza Covid, mettendo l’accento sul nuovo Dpcm e sul tema vaccini. Soprattutto, però, Paragone ha chiesto verità sui morti di Covid e sulle inadempienze del governo anche alla luce delle recenti inchieste di Report e altri giornali. “Parto dalle sue parole, ministro Speranza: non bisogna perdere la memoria. E io intendo aiutarla. Con che faccia si presenta qua dopo le inchieste di Report che la riguardano?”.

Attacca Paragone: “Con quel suo libro che l’ha gettata nel ridicolo… Mi dica: chi ha pagato questo scherzetto di scrivere un libro per non essere pubblicato viste le falsità che c’erano dentro? E vogliamo parlare dei vaccini? Voi vi state prostrando ai colossi farmaceutici con contratti segreti. Lo stanno scrivendo tutti, da L’Espresso all’HuffingtonPost. Vi state arrendendo all’Europa, vi state prostrando alle multinazionali. Noi, ministro, vogliamo vedere quei contratti: dalla prima all’ultima riga”.

Poi Paragone lancia la bomba contro il ministro e il governo: “Provateci a rendere obbligatori i vaccini senza che questo Parlamento abbia prima visto quei contratti dalla prima all’ultima riga. Provateci: e vi faremo vedere una resistenza assoluta! Quest’Aula deve conoscere il contenuto di quei contratti e del rapporto stilato dall’Oms che il vostro compare Ranieri Guerra ha sfatto sparire come rivelato da Report perché rivelava che l’Italia non aveva previsto un piano pandemico”.

“Per questo avete brigato con lui – attacca Paragone – per impedire ai cittadini di sapere che non avevamo alcun piano per proteggerci. Poi ci avete privati del diritto di libera circolazione, di fare impresa e ora anche alla giustizia, visto che state impedendo alla procura di Palermo di indagare su quel dossier dell’Oms. Bonafede non ha niente da dire a riguardo? Ranieri Guerra sta coprendo lui stesso, il ministro Speranza e il governo su questo dossier. Senza verità e senza trasparenza c’è solo la vostra propaganda. Basta segreti, vogliamo la vera verità sui morti di Covid”.

Ti potrebbe interessare anche: Autostrade, mentì e lo stipendio triplicò. Strage di Avellino, i segreti dell’ex manager Aspi

Soccorso rosso. Anche D’Alema fra i fan di Conte: “Se me lo chiede…”

Ecco come grazie al Covid le superpotenze stanno finendo di colonizzare l’Africa