x

x

Vai al contenuto

Ambientalisti bloccano la strada, lui scende dall’auto e ne uccide due: il VIDEO choc

Pubblicato il 10/11/2023 08:17 - Aggiornato il 10/11/2023 13:35
Panama video Kenneth Darlington

Anche in Italia abbiamo iniziato ad assistere a veementi proteste degli ambientalisti che, per rimostranza contro il cambiamento climatico, bloccano ad esempio il traffico su arterie più o meno grandi del Paese. E, di conseguenza, anche da noi abbiamo iniziato ad assistere alle controproteste, cioè quelle degli automobilisti che si trovano bloccati in mezzo alla strada magari mentre stanno andando al lavoro o stanno lavorando. E così, abbiamo già visto video di litigi, di ambientalisti picchiati o messi in fuga per far riprendere la circolazione. Grazie al cielo, però, non si è mai arrivati a quello che è successo invece a Panama, dove due persone sono state uccise da un uomo armato, Kenneth Darlington, durante una delle proteste in corso nel Paese contro una concessione mineraria assegnata alla compagnia canadese First Quantum Minerals. (Continua a leggere dopo la foto)
“Non è così”, “state zitti”. Caos in studio a Piazzapulita, rissa tra gli ospiti e Formigli reagisce così (VIDEO)
>>> “Qui crolla l’Europa!” L’Austria segue l’esempio della Gran Bretagna e scoppia la crisi. Cosa sta succedendo

Panama video Kenneth Darlington

L’aggressore, Kenneth Darlington, 77 anni, avvocato americano in pensione, è sceso dalla sua auto di fronte alla barricata di ambientalisti che bloccava il traffico nella città di a Chame, lungo l’autostrada Panamericana, e dopo aver discusso con alcuni manifestanti ha estratto l’arma ed ha sparato uccidendone due. Come riporta il Corriere, i morti sono un insegnante e il marito di un’altra docente, uno è deceduto sul posto e il secondo in ospedale. La polizia ha subito arrestato l’uomo che ha aperto il fuoco. Da due settimane l’autostrada Panamericana è teatro di blocchi stradali da parte di manifestanti che chiedono la revoca del contratto con cui il governo ha prorogato la concessione per 20 anni (rinnovabili) alla Minera Panamá, filiale della canadese First Quantum Minerals, di una miniera di rame a cielo aperto che si troverebbe in una zona considerato un santuario ambientale. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Così non sopravvivrà”. Draghi, clamoroso attacco all’Europa. L’intervista al FT (VIDEO)

Panama, il video choc in cui Kenneth Darlington spara

Il Parlamento di Panama aveva esaminato la questione insieme ad un disegno di legge, poi approvato, per la sospensione a tempo indeterminato delle licenze di sfruttamento del patrimonio minerario nazionale, ma poi ha optato per attendere una sentenza della Corte suprema in materia. E questo ha spinto molti dei dimostranti a continuare le loro proteste. Quella è una delle più grandi miniere di rame del luogo e, così facendo, resterà aperta per altri 20 anni in una zona sensibile a livello ambientale. Da qui le proteste, culminate nel sangue con Kenneth Darlington che ha aperto il fuoco e ucciso due manifestanti.

Ti potrebbe interessare anche: Vaccini Covid, prima causa milionaria. 80 danneggiati trascinano in tribunale Big Pharma: dove e quanto chiedono