x

x

Vai al contenuto

“Nuda in mezzo al pubblico”. Taylor Swift, gli inganni nei video e nelle foto delle AI. Il rischio che corriamo tutti (VIDEO)

Pubblicato il 26/01/2024 11:42

Questa notizia parla di una famosa cantante, la celeberrima Taylor Swift. Che in poco tempo ha visto foto e video controversi che la ritraggono circolare online. Swift appare nuda in mezzo al pubblico di una partita di Football. Oppure la possiamo “ammirare” in un video in cui si trasforma in una venditrice di pentole online. Addirittura, diventa protagonista della guerra in Ucraina. Perché esiste un video in cui chiede di sospendere gli aiuti a Kiev Russia e, di fatto, si schiera al fianco di Putin. Solo che la bella Taylor in tutto questo non c’entra assolutamente niente. Né lo poteva sapere, Perché in ognuno di questi casi, si tratta di immagini generate con le AI. Queste misteriose intelligenze artificiali di cui tanto si parla, ma poco davvero si sa. Tanto che anche gli esperti sono divisi in fazioni. Sono benefiche? O possono portare all’estinzione dell’umanità? (continua dopo il video)

Le stesse persone che le hanno inventate non sono d’accordo sui possibili sviluppi futuri. Quel che è certo, restando nel presente, è che l’uso di queste tecnologie può trasformarsi in un incubo per la privacy. Oggi è successo alla Swift (e ad altre celebrità). Ma potrebbe accadere a ciascuno di noi. Le foto hard della cantante sono diventate subito virali, scatenando l’indignazione dei fan. I Vip hanno le spalle larghe, ma non dev’essere divertente vedersi nuda online (anche se il corpo non è il tuo). I video sono ancora più impressionanti. Perché con l’attuale tecnologia, basta un’immagine di partenza per creare un video completo che appare perfettamente naturale. E anche la voce, partendo da quella originale, viene clonata alla perfezione. Così voi vedete qualcuno che compie delle azioni e dice frasi che in realtà non si è mai sognato di pronunciare. (continua dopo la foto)

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/scontro-la7-vittorio-feltri-giovanna-vitale-repubblica/

Immaginate quali potrebbero essere le conseguenze in campo elettorale. O nell’acquisizione di prove da parte della giustizia. Fra poco saremo sommersi di video che non potremo valutare: veri o falsi? Più le AI progrediscono, meno possibilità ci saranno di distinguere la realtà. Con un impatto devastante su società e mezzi di comunicazione. Anche perché tutto ciò non riguarda solo le star. Pensate se qualcuno mandasse a vostra moglie o a vostro marito un video in cui siete impegnati in tenere effusioni con qualcuno che nemmeno conoscete. Be’, non è fantascienza, potrebbe già capitare. Pensate se qualcuno mandasse al vostro capo il video di una conversazione in cui dite peste e corna di lui o del vostro posto di lavoro. Per questo, ciò che è successo a Taylor Swift riguarda tutti noi. Ed è il caso che le autorità pensino a regole e provvedimenti di regolamentazione. Altrimenti si rischia il caos.

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/menti-sul-virus-bbc-inglese-gravissime-accuse-dellesperto-e-ora-emergono-tutte-le-bugie-sul-covid/