x

x

Vai al contenuto

Navalny, spunta il VIDEO choc: “Scarafaggi!”, e poi spara. Cosa diceva e faceva nel 2007

Pubblicato il 20/02/2024 13:54

Mentre la sinistra scende in piazza per Navalny, in rete spunta un video del 2007 in cui lo stesso pronuncia cose indicibili ma che soprattutto alle persone di sinistra dovrebbero far rabbrividire. La clip, diventata virale in questi giorni e ripresa anche da Il Giornale d’Italia, risalirebbe al 2007, dopo la fondazione del partito Narod, che, oltre ad opporsi al presidente Russo Valdimir Putin, aveva tra le lotte principali quella contro l’immigrazione. Ecco le parole di Navalny nel video virale: “Ciao, oggi parleremo della lotta agli insetti, nessuno di noi è immune dal fatto che uno scarafaggio entrerà in casa nostra o entrerà da una finestra, sappiamo che uno scacciamosche da scarafaggi, una pantofola, è un ottimo aiuto”. Nel video, dunque, Navalny paragona i musulmani a insetti e scarafaggi. Di più, perché poi estrae una pistola. (Continua a leggere dopo il video)
>>> Tasse Partite Iva, svolta epocale: addio maxi-acconti. Ecco cosa cambia e le nuove scadenze

“Bene – dice Navalny – cosa fare se lo scarafaggio risulta essere troppo grande e la mosca è moderatamente aggressiva? Beh, in questo caso consiglio una pistola”. Navalny, già all’epoca accusato di posizioni xenofobe, nel video paragona i musulmani e gli immigrati a degli “scarafaggi”, spiegando che potrebbero entrare nelle case dei russi in qualunque momenti e dicendo quindi di difendersi pure con pistole e, in caso di emergenza, non farsi scrupoli a sparare, proprio come dimostra alla fine della clip. E nel video, infatti, spara.

Ti potrebbe interessare anche: “Fa ridere”. Giordano asfalta Emma Bonino, la lettera al vetriolo: “Cara Emma…”