in

Malore improvviso mentre era a lavoro. Lutto nel mondo della politica

Pubblicato il 12/08/2022 08:12

Un altro “malore improvviso”. L’ennesimo, con i dati che diventano sempre più allarmanti. Alberto Basile, consigliere della Lega al Quartiere 2 di Firenze, è morto a 61 anni. Secondo quanto si apprende l’uomo avrebbe avuto un malore mentre si trovava a lavoro, nel suo ufficio di San Salvi. I colleghi, che erano fuori per un sopralluogo, lo hanno trovato a terra senza vita: “Siamo attoniti e dispiaciuti e sconvolti per la scomparsa di Alberto Basile – ha detto il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi -. Un bravo consigliere che lavorava per il bene di tutta la comunità e per Firenze. Esprimo, anche a nome di tutto il Consiglio del Quartiere 2 le condoglianze a parenti ed amici per questo grave ed improvviso lutto che ci ha colpito”. (Continua a leggere dopo la foto)

Tra i primi a esprimere cordoglio per la scomparsa di Basile è stato proprio il presidente del Q2 Michele Pierguidi: “Una persona squisita e corretta, consigliere attento e vicino ai cittadini. Pur nella differenza di vedute politiche da tutti apprezzato e rispettato. Le mie più sentite condoglianze e quelle di tutto il consiglio di quartiere alla famiglia di Alberto, al gruppo della Lega del quartiere 2 e a tutti quelli che gli volevano bene. Oggi e fino al funerale a Villa Arrivabene le bandiere saranno, listate a lutto nel ricordo del consigliere Alberto Basile”. (Continua a leggere dopo la foto)

“L’improvvisa scomparsa di Alberto Basile è motivo di grande dispiacere per la nostra comunità – ha dichiarato in una nota il sindaco Dario Nardella -. Ha svolto il ruolo di consigliere con impegno e spirito di servizio, lavorando nell’interesse del quartiere e della città. Alberto era una persona semplice e molto legata alla propria comunità. In questo momento di dolore siamo vicini alla famiglia di Alberto, alla quale esprimo le condoglianze mie personali, dell’amministrazione comunale e della città”. (Continua a leggere dopo la foto)

Il cordoglio dell’Asl Centro I colleghi del Dipartimento Area Tecnica, unitamente alla Direzione Aziendale, esprimono profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia per l’improvvisa scomparsa di Alberto Basile. Il geometra di 61 anni lavorava negli Uffici del complesso di San Salvi. “E’ sempre stato un collaboratore prezioso, è stato un collega ma per molti di noi anche un amico per il suo tratto caratteriale genuino; una persona trasparente e autentica che ci mancherà”, così lo hanno ricordato i colleghi del Dipartimento che nella giornata di venerdì 12 agosto parteciperanno alle esequie.

Ti potrebbe interessare anche: Frajese: “Non sono una cavia. Commissione d’inchiesta su vaccini e Covid”. La proposta di Italexit

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

Vince il Made in Italy! La multinazionale della ristorazione solleva bandiera bianca: “Ce ne andiamo dall’Italia”

“Mio figlio in rianimazione dopo la seconda dose di vaccino”: l’accorata testimonianza di Andrea