x

x

Vai al contenuto

“De Donno aveva ragione!”. Uno studio rivela finalmente la verità: “Ora è chiaro perché lo hanno osteggiato”

Pubblicato il 11/11/2023 08:53 - Aggiornato il 22/11/2023 13:38

Giuseppe De Donno aveva ragione. La conferma, l’ennesima, è arrivata da un articolo pubblicato sul British Medical Journal e riportato da Stella Contoni sulle pagine de La Verità. Nel testo, si legge come “la terapia con il plasma di pazienti convalescenti è efficace contro il Covid, specie se la somministrazione avviene entro 5 giorni dai sintomi e in soggetti immunocompromessi, proprio come avviene per i farmaci sviluppati ad hoc”. A differenza di questi, però, la terapia è considerata poco redditizia da un punto di vista prettamente economico. Niente business, insomma, trattandosi di un rimedio a basso costo. Si fosse puntato su questo metodo, le aziende farmaceutiche non sarebbero riuscite a fare affari miliardari. (Continua a leggere dopo la foto)
“De Donno, ecco perché nessuno gli ha creduto”. La clamorosa conferma arriva del grande esperto
“Instabilità dell’mRna”. Vaccini, la fuga di mail dall’Ema fa scoppiare un terremoto: ecco cosa è emerso

metodo de donno funziona

Ex primario di pneumologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, Giuseppe De Donno era stato il primo a iniziare a curare pazienti affetti da Covid con trasfusioni di plasma iperimmune. Travolto da una vera e propria tempesta mediatica, si era poi tolto la vita nel 2021. Alcuni colleghi lo avevano ridicolizzato pubblicamente, così come certe testate pronte a sparare contro di lui: in realtà, come confermato dall’ennesimo studio, il medico aveva pienamente ragione. (Continua a leggere dopo la foto)

metodo de donno funziona

Sempre secondo la ricerca pubblicata British Medical Journal, l’Oms aveva preso un grossissimo abbaglio al momento di bocciare il cosiddetto “metodo De Donno”: i test dell’Organizzazione Mondiale della Sanità erano stati, infatti, svolti su pazienti che avevano ricevuto il trattamento “troppo tardi perché potesse funzionare, visto che gli anticorpi funzionano soltanto quando il virus è attivo”. (Continua a leggere dopo la foto)

metodo de donno funziona

Gli esperti hanno concluso sottolineando come gli interessi delle aziende farmaceutiche verso questo metodo, anche a causa dei pochi guadagni, potrebbero restare sempre “marginali”. Eppure basterebbe dare un’occhiata ai dati per capire che la terapia funziona eccome: il business, evidentemente, resta più importante della salute dei pazienti.

Ti potrebbe interessare anche: Grave lutto nel mondo della moda: “Un malore improvviso lo ha portato via troppo presto.”