in

Mariangela non ce l’ha fatta. La madre: “È morta di Covid. Nessuno l’ha vaccinata”

Era nata 33 anni fa con una grave disabilità, Mariangela, paralizzata praticamente ovunque. È morta oggi, 22 febbraio, a causa del Covid. Non era ancora stata vaccinata. Non poteva muoversi, parlare o mangiare da sola. La mamma Concettina ha speso tutta la sua vita per lei, giorno e notte. E si è battuta ferocemente per i diritti dei disabili e contro la burocrazia, quando l’Inps le aveva tolto l’assegno di disabilità. E in quella battaglia si era dato da fare anche il senatore e leader di ItalExit, Gianluigi Paragone. (Continua a leggere dopo la foto)

Dopo oltre 4 anni di calvario, per Concettina era arrivato finalmente il momento di tirare un grande sospiro di sollievo e potersi anche emozionare davanti a un risultato di giustizia chiesto a lungo. La mamma di Mariangela, nata con una gravissima disabilità mentale e fisica, si era vista umiliata nella sua dignità di genitore e di cittadina italiana quando l’Inps, per una omessa dichiarazione dei redditi della ragazza, che mai e poi mai avrebbe potuto lavorare e percepire redditi di sorta, si era ripreso l’assegno di invalidità del 2011. (Continua a leggere dopo la foto)

Ti potrebbe interessare anche: Omar si toglie la vita a 41 anni: era una imprenditore del mondo dello spettacolo

“La legge non ammette ignoranza”, si era sentita rispondere in tutte le salse Concettina Aquilante, che non si è data per vinta e ha portato avanti la sua battaglia contro i tentacoli della burocrazia. A novembre scorso un articolo di Primonumero.it, seguito da un servizio Rai, aveva sbloccato la situazione. La storia di Concettina era finita sulla bacheca del senatore Gianluigi Paragone, e la mattina successiva il presidente nazionale Inps aveva chiamato la famiglia per scusarsi. (Continua a leggere dopo la foto)

Mariangela è stata ricoverata ieri al San Timoteo. La madre non l’ha voluta lasciare sola: “Impossibile recidere quel cordone. Sono finite le battaglie”. La sua ultima era stata quella per il vaccino ai disabili, e purtroppo l’ha persa. La figlia non era stata ancora vaccinata. Qui il bellissimo servizio di saluto del Tgr Molise.

Ti potrebbe interessare anche: Omar si toglie la vita a 41 anni: era una imprenditore del mondo dello spettacolo

Omar si toglie la vita a 41 anni: era una imprenditore del mondo dello spettacolo

Ristoratori, la protesta a Montecitorio è a oltranza: “Montiamo le tende. Vogliamo risposte”