x

x

Vai al contenuto

“Macron verrà arrestato!” Le Pen parla alla nazione, tensione alle stelle in Francia (VIDEO)

Pubblicato il 04/07/2023 10:29 - Aggiornato il 06/07/2023 11:08

“Salverò la Francia dal Nuovo Ordine Mondiale”, che cerca un controllo sempre più ferreo sulle vite dei cittadini. Nel frattempo, “Macron sarà arrestato” a seguito dei disordini scoppiati in queste ore. Un intervento decisamente sopra le righe, quello della candidata alla presidenza transalpina Marine Le Pen, che rivolgendosi attraverso i propri canali social alla nazione ha fatto il punto sul caos esploso negli ultimi giorni. “Da diversi giorni si è instaurato nel paese uno stato di disordine – ha detto Le Pen – violenza e distruzione endemica. Le immagini di quanto accaduto sono terrificanti”. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Pronti a limitare i social”. Francia, l’annuncio choc di Macron: cosa sta per succedere
>>> “Un ragazzo è morto, un altro in coma”. Francia, ancora scontri e caos: “Si rischia la guerra civile”

Le Pen ha chiarito che, una volta che lei sarà presidente, i responsabili dell’accaduto saranno arrestati e processati. A partire proprio da Emmanuel Macron, oltre che da sindaci “woke” che hanno portato a questa situazione esplosiva: “Invito tutti i cittadini a diffidare di queste forze antirepubblicane ed estremiste che, attraverso i loro appelli indiretti alla secessione e la loro connivenza con la violenza, stanno conducendo il paese lungo terribili percorsi di disordine”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Macron verrà arrestato!” Le Pen parla alla nazione

“Questa violenza ricorrente da anni ora ha raggiunto livelli senza precedenti e ora coinvolge tutti i tipi di comuni, dai più piccoli al centro delle grandi città, compreso il cuore della capitale” ha detto Le Pen. Molti vedono negli attuali disordini il trampolino di lancio perfetto per la candidata alla presidenza, che potrebbe aumentare il proprio consenso sull’onda dell’indignazione popolare. (Continua a leggere dopo la foto)

le pen macron arrestato

“Il nostro paese sta entrando in un periodo di incertezza e preoccupazione – ha concluso Le Pen – In qualità di capo della prima forza di opposizione, intendo attenermi alla nostra linea di condotta di non fare nulla che possa impedire o ostacolare l’azione delle autorità legittime responsabili dell’ordine pubblico. Offro il mio pieno sostegno a tutte le forze di sicurezza schierate per porre fine a questi disordini”

Ti potrebbe interessare anche: “Schierati 40mila agenti.” La Francia in guerra con se stessa. Le immagini di una rivolta senza precedenti (VIDEO)