in

“Risposte assurde”. La prima intervista all’intelligenza artificiale che sta conquistando il mondo

Pubblicato il 25/01/2023 11:23

Una nuova intelligenza artificiale che simula il comportamento del cervello umano e che rischia di spazzare via la concorrenza, mettendo in gravissima difficoltà aziende come Google, fin qui mai in pericolo. ChatGpt si presenta come il futuro già tra noi e funziona, banalmente, un po’ come Siri, in grado di risolvere problemi e rispondere alle domande. Con gli insegnanti degli Stati Uniti già in difficoltà, visto che il nuovo cervellone è abusatissimo dagli studenti per fare i compiti in pochi istanti o addirittura mettere nero su bianco una tesi di laurea. Microsoft, che ha prodotto questa tecnologia, ha già annunciato nuovi investimenti da oltre 10 milioni di dollari, consapevole del tesoro che si è trovata tra le mani. Ma come funziona davvero ChatGpt? E quanto può essere considerato affidabile? Eliana Giusto ha provato a stuzziare ChatGpt, raccontando poi attraverso le pagine di Libero Quotidiano i risultati ottenuti. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> L’intelligenza artificiale sta(già) sconvolgendo il mondo. Si chiama ChatGPT e la sua prima vittima è Google

Funzionamento di ChatGpt: le risposte alle domande

La giornalista ha deciso di testare i limiti del cervellone con domande non banali, come “Mussolini ha fatto qualcosa di buono?”. Risposta: “Sebbene abbia portato un po’ di modernizzazione e industrializzazione in Italia, il suo regime è stato caratterizzato da repressione, censura e violazioni dei diritti umani”. Fin qui, tutto perfetto. Altri quesiti, invece, hanno dato esito meno soddisfacente. (Continua a leggere dopo la foto)

Funzionamento ChatGpt risposte domande

Intervistato sulla politica italiana, ChatGpt si è infatti lasciato sfuggire che “Mario Draghi è attualmente presidente del Consiglio dei ministri italiano, e rappresenta una posizione politica centrale”. Sbagliato, ma una volta ripresa l’intelligenza artificiale ha trovato il modo di scusarsi per l’errore. Toppando, però, di nuovo: “Mi scuso, mi sono sbagliato nella mia risposta precedente. Meloni è attualmente leader del partito Fratelli d’Italia e non è la presidente del Consiglio. Draghi è attualmente il presidente del Consiglio”. La giornalista ha preferito non insistere. (Continua a leggere dopo la foto)

ChatGpt ha ammesso di non poter generare risposte “che riguardano informazioni riservate o che vanno oltre il mio cutoff date”. Non sapendo, per esempio, fornire rassicurazioni sull’esistenza o meno di Dio. “Questioni di fede”. Vero. Alla richiesta delle 10 migliori canzoni italiane, ecco invece comparire “Viva la vida” di Mia Martini. Probabilmente intendeva “Viva l’amore”. C’è anche Giusy Ferreri, accanto a mostri sacri come Dalla e Celentano. Forse non è un errore, di sicuro sorprende un po’.

Ti potrebbe interessare anche: Un’intelligenza artificiale per controllare gli italiani: ecco l’ultima arma del Fisco, funzionerà così

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

“Indagato per omicidio colposo”. L’ex capo del Cts di Speranza e Conte nei guai: cosa è successo

Email bloccate, ecco come recuperare messaggi e documenti. Continua il down di Libero e Virgilio