in

La vendetta dell’Ordine dei medici si abbatte sul prof Frajese: “Avete sbagliato tutto”

Pubblicato il 09/05/2022 08:22

La situazione in Italia si sta facendo sempre più grave sul fronte della democrazia e della libertà. Anche il noto endocrinologo e professore universitario, il dottor Giovanni Vanni Frajese è stato sospeso dall’ordine dei medici. La colpa? Aver cercato in tutti i modi di portare al centro del dibattito pubblico una contro narrazione sul Covid. E questo in Italia non è ammesso. La si paga cara, carissima. E così, come anticipa ByoBlu, “il professore all’Universita di Roma Foro italico ha sollevato da subito importanti obiezioni sulla sicurezza del vaccino. La causa della sospensione sarebbe l’inadempienza all’obbligo vaccinale. A renderlo noto lo stesso professore durante il Primo Congresso nazionale dell’associazione Contiamoci” a Bergamo. (Continua a leggere dopo la foto)

Ha detto Frajese: “Ci hanno fatto credere di essere all’interno di una guerra, dove non c’era bisogno di pensare. I medici hanno aderito in maniera massiccia, dimenticando completamente il GIURAMENTO DI IPPOCRATE, trattando le persone come numeri. Abbiamo l’Ordine dei medici che ha premiato i medici vaccinatori e non i medici che hanno curato le persone a casa. Non siamo pochi e siamo in crescita costante, questo è il più bel messaggio che vi posso dare, perché il cambiamento inizia da noi medici”. (Continua a leggere dopo la foto)

Ha aggiunto Frajese: “In questo periodo avete sbagliato tutto! AVETE SBAGLIATO A FARE I MEDICI! Quelli che sono ancora in silenzio, vi dico che i dati che stanno uscendo vi TRAVOLGERANNO! Tanti colleghi rimangono conformi alla narrativa, non parlano, hanno avuto vantaggi, sia economici che di altro tipo. Questo fa capire che la categoria medica ha raggiunto il punto basso!”. (Continua a leggere dopo la foto)

In uno dei suoi ultimi interventi, il professor Giovanni Frajese aveva spiegato l’ultimo studio pubblicato dal famoso magazine scientifico inglese Nature, il quale ha rilevato il legame tra vaccinazione ed indebolimento nella produzione delle immunoglobuline. In sostanza, il sistema immunitario può subire serie conseguenze dalla vaccinazione ravvicinata. Il dubbio su possibili legami tra vaccino e danni immunitari – che inizialmente solo a porsi il dubbio si veniva tacciati di essere No Vax – è ora di grande attualità nel mondo scientifico anche grazie a Frajese. E l’Ordine che fa? Lo punisce perché non allineato.

Ti potrebbe interessare anche: ITALEXIT PER L’ITALIA al 4,2%, il sondaggio del Corriere della Sera che cambia la politica italiana

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

“La grande distribuzione organizzata è parte integrante di quel sistema che vorremmo rivoltare…”

I “fact checker” del Draghistan. “Uno vale uno” anzi: mezzo!