x

x

Vai al contenuto

“Non giova a nessuno…”. Fabio Fazio “rosica” ancora e attacca la Rai: un VIDEO al veleno

Pubblicato il 03/08/2023 15:07

Una querelle che si sta trascinando da settimane, quella relativa agli account del programma Che Tempo che Fa e alla loro gestione dopo l’annuncio dell’addio dalla Rai di Fabio Fazio, volato a Discovery insieme a Luciana Littizzetto. Con il conduttore che non aveva nascosto nei giorni scorsi il suo rammarico per la gestione della situazione. In queste ore, il caso si è arricchito di un nuovo capitolo, con Fazio che ha annunciato il ritorno di Che Tempo che Fa sui social: “Benvenuti a tutti, ben ritrovati. Questa è una grande notizia, sono contento”. Non è mancata, però, un’altra “rosicata”, subito notata dagli utenti. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Criminale”, “Vada in un Paese…”. Belpietro contro l’eco-attivista, il duro scontro a Zona Bianca (VIDEO)

“Finalmente ci hanno restituito i nostri marchi e dunque possiamo riaprire i nostri social – ha scritto Fazio – Mi dicono dei finti giovani che dovete fare il re-following, quindi anche se ci seguivate già dove seguirci nuovamente. Non so perché ma queste diavolerie funzionano così”. Il tutto seguito da una stoccata alla Rai. (Continua a leggere dopo la foto)

“Purtroppo non ci sono i follower che avevamo prima e nemmeno i contenuti, ciò non giova nessuno, vedremo nei mesi prossimi come si evolve la vicenda” ha infatti detto Fazio, con chiaro riferimento all’operato della Rai in merito alla gestione dei profili. Il tutto nonostante, nei giorni scorsi, la tv pubblica avesse spiegato il motivo dell’oscuramento dei profili. (Continua a leggere dopo la foto)

fabio fazio rai

“L’azienda sta procedendo a chiudere tutti i profili social di Che tempo che fa in quanto di sua proprietà – aveva chiarito la Rai – Questa procedura, non essendo immediata, ha reso necessario come passaggio intermedio rendere evidente che i profili e le stesse pagine si riferiscono esclusivamente alle vecchie edizioni della produzione in onda fino a giugno 2023 su Rai 3″. Nota che aveva scatenato la reazione di Fazio: “Quello che è accaduto non ha alcuna ragione e non dà alcun vantaggio peraltro a chi lo ha fatto”.

Ti potrebbe interessare anche: “Presidente dovrebbe indignarsi assieme a noi e invece…”