Vai al contenuto

“Sono basita, lei non comprende…” Elly Schlein va ospite a In Onda ma finisce umiliata (VIDEO)

Pubblicato il 08/01/2024 11:24 - Aggiornato il 08/01/2024 13:57

L’ultima puntata del programma In Onda, approfondimento politico di La7 condotto da Luca Telese e Marianna Aprile, ha avuto un’ospite d’eccezione: la segretaria del Partito Democratico Elly Schlein, alle prese con sondaggi che faticano ancora a decollare e le tante spaccature interne alla propria formazione. La numero uno dem ha risposto alle domande su vari temi, a partire da quelli di stretta attualità: “Nel centrodestra i problemi sono tanti, vedi il fatto che Fratelli d’Italia abbia candidato il sindaco di Cagliari con una scelta di Giorgia Meloni, vedi la crisi con la Lega. Anche la destra ha molte divisioni, sono sicuramente più bravi di noi a nascondere ma la polvere non resta sotto il tappeto a lungo e sta venendo fuori tutta insieme. Penso che sia positivo che nel nostro partito si discuta, gli altri sono partiti personali dove non c’è dibattito, c’è un capo che decide”. (Continua a leggere dopo la foto)
“Ho tutto il pandoro addosso…” Caso Ferragni, scontro durissimo Capezzone-Serri a Zona Bianca (VIDEO)
“Neve a bassa quota”. Meteo, le previsioni di Giuliacci: in quali Regioni cadranno i primi fiocchi

elly schlein in onda

Il capo del Pd ha parlato del salario minimo e risposto alla domanda sulla competizione con i 5 Stelle: “Siamo la prima forza di opposizione, sentiamo questa responsabilità, sappiamo di non essere autosufficienti, ma sul salario minimo siamo stati in grado di unire le opposizioni. Competizione con Conte? Il nostro avversario è il governo in carica”. (Continua a leggere dopo la foto)

elly schlein in onda

Sul tema delle divisioni tra opposizioni, Schlein ha detto: “Noi sappiamo anche un’altra cosa, che non si può costruire un’alternativa a queste destre prescindendo dalla comunità democratica e dal Partito democratico, quindi insomma capiamo che stiamo andando verso le europee, dove si vota con il proporzionale, quindi ogni forza politica è portata anche a far emergere le proprie differenze che ci sono rispetto agli altri, non dimentichiamo però che abbiamo delle sfide amministrative regionali, dove sarebbe importante frenare l’ascesa di questa destra e far capire che questa destra è battibile e io ne sono convinta, lo abbiamo visto a Foggia, dove abbiamo fatto esattamente l’identico sforzo e non è che nel dibattito politico mancassero anche lì delle differenze tra noi”. (Continua a leggere dopo la foto)

Non tutti, però, hanno gradito l’intervento. Il vicedirettore di La7 Gaia Tortora ha infatti commentato su X: “Io sono basita da come Elly Schlein non comprenda che non c’è nessuna legge bavaglio, tra l’altro l’emendamento Costa è fino a chiusura indagini. Che il Pd non abbia mai da spendere una parola sulla garanzia dei diritti di tutti indagati è insopportabile”.

Ti potrebbe interessare anche: “Mi ha telefonato Fedez e…” La rivelazione di Capezzone dopo il caso-Ferragni: “Cosa ci siamo detti” (VIDEO)