in

Crisanti torna alla carica: “Chi non si vaccina dovrà pagarsi le cure da solo”

La recente impennata di contagi legata alla variante Delta, nonostante la pressione sugli ospedali sia fortunatamente ancora lieve, ha subito scatenato la rabbia di virologi ed esperti del Comitato tecnico-scientifico, al solito sul piede di guerra contro gli italiani. Con proposte che spaziano dall’obbligo indiscriminato per categorie come medici e insegnanti allo stop alla copertura sanitaria per chi non si sottoporrà alla somministrazione. Purtroppo, non è nemmeno finita qui.

Andrea Crisanti, uno dei virologi più onnipresenti sui nostri schermi dall’inizio della pandemia, trasformato in una vera e propria star della televisione, ha infatti incarato la dose durante l’ultima puntata del programma In Onda, su La7. Ribadendo, innanzitutto, la sua linea già esplicitata nei giorni scorsi: “Non ti vaccini? Molto bene, se ti ammali paghi tutto”.

La proposta del virologo è infatti quella di far pagare le eventuali cure ospedaliere ai no vax che rifiutano il vaccino contro il coronavirus a causa di pregiudizi. Frasi che hanno scatenato notevoli polemiche, ovviamente, portando lo stesso Crisanti a tornare sulla questione: “
“Il problema delle persone che non si vogliono vaccinare è complesso. Ci sono persone che non si vaccinano per motivi religiosi e lì non ci si può fare nulla. Ci sono tante persone che hanno paura, in quei casi si può fare molto”.

Per Crisanti “ci sono persone che non si vogliono vaccinare per pregiudizio. In quel caso, penso che il miglior deterrente che ci sia è togliere la copertura sanitaria se si prendono il covid: un giorno in rianmazione costa 2500 euro, non capisco perché lo debba pagare il servizio sanitario, visto che è una decisione loro”. Una proposta, quindi, che per il virologo resta attuale. Nonostante i vaccini abbiano dato ampiamente prova della loro inefficenza e, purtroppo, di una certa pericolosità.

Ti potrebbe interessare anche: “Costretto a inventare abusi sessuali e riti satanici”. Veleno, il ‘bambino 0’ confessa tutto

I mille affari a Parigi di Enrico Letta, il leader Pd che tifa per la Francia

Altro che green! Monopattino elettrico esplode e incendia il palazzo. Cosa è successo