in

“Così punirò Putin”. La ridicola minaccia di Oscar Farinetti che fa sbellicare il Cremlino

In mondo sempre più distopico sono in molti ad usare i mezzi televisivi per presentare le proprie idee strampalate. Oscar Farinetti non è da meno e in pieno accordo con Draghi espone il suo personale metodo per porre fine al conflitto tra Russia e Ucraina.
(Continua a leggere dopo la foto)

La rivoluzionaria tattica di Farinetti

Durante un collegamento nella puntata del 15 aprile de L’Aria che Tira, talk show di La7 condotto da Myrta Merlino, il fondatore di Eataly ha esposto pubblicamente le sue contromosse rispetto a Vladimir Putin. All’imprenditore non va proprio giù l’egemonia russa esercitata grazie alle proprie forniture di gas, ecco quindi come si regolerà per mettere i bastoni tra le ruote all’economia di Mosca: «Lunedì di Pasquetta, che farà bello ma farà molto freddo, non accenderemo il riscaldamento, come non lo accendiamo ormai da un mese e faremo di tutto per fare a meno del gas russo. Ascoltare un signore che dice ci ricatta e che vuole farci smettere di contrastarlo e vuole occupare tutti i territori che vuole e massacrare le persone perché lui ha il gas… Primo gesto che faccio in risposta a Putin, chiudo il gas».
(Continua a leggere dopo la foto)

La nuova propaganda governativa

Un atto di pura ribellione rivoluzionaria il suo, che sicuramente metterà a dura prova la stabilità del sistema economico russo e, di conseguenza, la catena di forniture militari al suo esercito. Ironia a parte, ammesso e non concesso che Farinetti passi davvero la pasquetta al freddo e al gelo, sarà più probabile che si prenda un bel raffreddore piuttosto che mettere in crisi Putin e porre fine alla guerra. Ad ogni modo certe dichiarazioni in tv lasciano ben intendere quale sia la nuova direzione della propaganda governativa di Draghi: sacrifici in nome della pace, fa niente se poi si finirà tutti a letto con la febbre oppure in ospedale per un colpo di calore. Ma non erano quelli che mettevano la salute pubblica al primo posto?

Potrebbe interessarti anche: “Gli italiani si stancheranno”. Così Maria Giovanna Maglie zittisce la Merlino su La7

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!

“Gli italiani si stancheranno”. Così Maria Giovanna Maglie zittisce la Merlino su La7

A Draghi non basta la scorta. Ecco come il Premier ha deciso di utilizzare i carabinieri