Vai al contenuto

“Che figuraccia!” Xi perde le staffe e svergogna il premier canadese Trudeau. Tensione alle stelle (IL VIDEO)

Pubblicato il 17/11/2022 08:43 - Aggiornato il 17/11/2022 08:56

Si è parlato molto, in queste ore, del faccia a faccia tra Giorgia Meloni e Xi Jinping durante il G20 in corso a Bali. Un incontro a suo modo storico, visto che da circa 3 anni Italia e Cina non si parlavano ad alto livello, senza che fossero direttamente i leader a stringersi la mano. L’ultimo contatto era stato in video conferenza, mentre l’unico colloquio diretto fra Mario Draghi e il presidente cinese era durato soltanto 14 minuti. Meloni e Xi hanno invece avuto modo di confrontarsi per un’ora, un ampio confronto che ha interessato anche la situazione di Taiwan. La premier italiana ha ringraziato il leader cinese, annunciando un contratto negoziale di tre anni che porterà il consorzio europeo che produce gli Atr, in fabbriche italiane, a vendere ai cinesi più di 250 apparecchi nei prossimi dieci anni. Durante il G20, però, non sono mancati anche momenti di forte tensione. (Continua a leggere dopo la foto)

Nelle ultime ore è infatti diventato virale un video che vede come protagonista lo stesso Xi Jinping, che ha tirato le orecchie al primo ministro canadese Justin Trudeau proprio durante il vertice in corso in Indonesia. Accusandolo, senza troppi giri di parole, di aver fatto trapelare i dettagli di un loro confronto che sarebbero dovuti rimanere privati, e che sarebbero invece finiti in pasto alla stampa. (Continua a leggere dopo la foto)

Il rimprovero di Xi è stato catturato da telecamere e microfoni presenti al vertice di Bali. “Tutto ciò di cui abbiamo discusso è trapelato ai media, non è appropriato” è la frase che si sente dire da Xi a Trudeau attraverso l’interprete nel video registrato. “In Canada, crediamo nel dialogo libero, aperto e franco ed è quello che continueremo ad avere”, è stata la replica di Trudeau. (Continua a leggere dopo la foto)

“Continueremo a cercare di lavorare insieme in modo costruttivo, ma ci saranno cose su cui non saremo d’accordo” ha detto ancora il premier canadese. “Creiamo prima le condizioni” ha risposto Xi attraverso l’interprete. I due si sono stretti la mano dopo il breve scambio, che ha subito fatto il giro dei social.

Ti potrebbe interessare anche: “Danno da vaccino, dovranno tutti essere risarciti”. Obbligatorio o raccomandato, le novità