in

Cacciari asfalta Letta sull’obbligo vaccinale: “Non può esistere”

Bocciatura totale per la nuova linea del Partito Democratico e del suo segretario Enrico Letta, così come per l’ipotesi che l’attuale Mario Draghi possa finire al Quirinale. Una posizione netta, quella del filosofo ed ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari, che nel corso di un’intervista rilasciata a Mowmag.com ha ribadito di essere contrario anche all’ipotesi dell’obbligo vaccinale che invece sembra piacere tanto al Pd, o almeno a una sua larga parte.

Cacciari asfalta Letta sull'obbligo vaccinale: "Non può esistere"

“Sarebbe una cosa che lede diritti fondamentali, completamente anticostituzionale. Non esiste” ha commentato Cacciari a proposito della possibilità di introdurre un obbligo sulla somministrazione, almeno per alcune categorie professionali. Un argomento che da sempre lo manda su tutte le furie: un mese fa aveva perso le staffe in diretta con la conduttrice di Otto e Mezzo, Lilli Gruber, che gli aveva chiesto se si fosse vaccinato: “Saranno fatti miei?!” era stata la risposta.

Parole dure da parte di Cacciari anche nei confronti del leader di Italia Viva Matteo Renzi, decisivo prima nella caduta del governo Conte e ora nel percorso parlamentare del ddl Zan: “”Ma decisivo de che, poverino. Decisivo su una cosa che non interessa a mezzo italiano come la legge Zan? Ma per carità. Non mi pare che sia in alcun modo decisivo sulle scelte fondamentali che il Governo si accinge a fare o che ha fatto. Quanto al Governo Conte, non stava più in piedi e non sarebbe stato assolutamente in grado di gestire il Recovery plan”.

Infine, stroncatura per il cosiddetto “governo dei migliori”: “Mattarella li ha presi e ha detto ‘bambini, ci sono i soldi europei, bisogna saperli spendere, essere autorevoli in Europa, e quindi vi beccate Draghi e la fate finita di rompere le palle’. Fine. Draghi al Quirinale? Poi chi mettono al suo posto al governo? Mi auguro che continui Draghi e che trovino un’altra soluzione per la presidenza della Repubblica, ma la vedo molto difficile, a meno che Mattarella non accolga l’invito che gli viene da parte di molti di fare il bis”.

Ti potrebbe interessare anche: “La proroga dello stato d’emergenza?”, così Cassese distrugge Draghi e il governo

Crisanti choc: “Festeggiamenti? Così passiamo dai clacson alle sirene delle ambulanze”

Vaccino, l’allarme dal Regno Unito: conseguenze indesiderate nel 10% dei casi