x

x

Vai al contenuto

Fumogeni, urla e pistole: terrore in una scuola italiana, il VIDEO choc dell’assalto. Poi l’assurda scoperta

Pubblicato il 30/10/2023 08:24 - Aggiornato il 30/10/2023 08:40

Attimi di vero e proprio terrore, quelli vissuti dagli studenti e dagli insegnanti dell’istituto professionale Puecher di Rho, alle porte di Milano. Intorno alle undici del mattino, mentre era in corso l’intervallo tra una lezione e l’altra, all’interno della scuola hanno fatto irruzione alcuni ragazzi vestiti di nero, con il passamontagna in faccia, che hanno iniziato a lanciare fumogeni all’interno della struttura. Presi dal panico, alcuni alunni si sono chiusi dentro le rispettive aule, pensando al peggio. Uno degli “invasori” ha iniziato persino ad agitare in aria una pistola, presumibilmente giocattolo, durante l’assalto. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Risarcite il bambino per i danni del lockdown”. La storica sentenza: cosa ha deciso il giudice

assalto scuola milano video

La sequenza, ripresa dalle telecamere, è durata pochi minuti. Tra gli studenti si è scatenato il panico, con corse disperate, urla e pianti. Qualcuno ha trovato la lucidità di chiamare il 112. Probabile che si sia trattata soltanto di una “bravata”, ma il rischio per i protagonisti è ora quello di pesantissime conseguenze. (Continua a leggere dopo la foto)

assalto scuola milano video

Assalto a una scuola di Milano: il VIDEO choc

“Non faremo sconti a nessuno” ha infatti dichiarato il preside dell’istituto Emanuele Contu a Libero Quotidiano. Secondo il dirigente scolastico, questi ragazzi non sembra comprendano che le loro azioni avranno “delle conseguenze legali e finiranno di fronte a un giudice”. Anche perché, a detta dello stesso preside, “alcuni di loro potrebbero essere alunni o ex studenti della scuola”. Il video dell’assalto alla scuola ha subito fatto il giro dei social. (Continua a leggere dopo la foto)

assalto scuola milano video

Secondo il professor Contu, infatti, “non è facile ambientarsi in questo istituto, è come un labirinto. I ragazzi ripresi dalle telecamere invece sembrano conoscere molto bene la pianta dell’edificio”. Al momento non è ancora chiaro il motivo dell’azione dei ragazzi, visto che non sono comparsi comunicati o messaggi per spiegare il gesto.

Ti potrebbe interessare anche: Vanno al ristorante e i figli fanno confusione, ma quando arriva il conto finisce male: “È la tendenza nokids”