Vai al contenuto

“Che hai?”. Malore improvviso in diretta: l’ex calciatore porta la mano al cuore: cosa è successo (VIDEO)

Pubblicato il 31/03/2023 15:02
Aguero malore cuore diretta

“Quello che è successo al mio cuore è stato molto strano e improvviso. Non sanno davvero perché è capitato, continuerò a indagare solo per scoprire la verità. C’è sempre da chiedersi se sia stato dovuto al Covid-19 o al vaccino. Nessuno lo sa, non è confermato se sia stato il vaccino, ma qualcosa è stato di sicuro perché stavo benissimo e all’improvviso, da un mese all’altro, ho cominciato a sentire strani sintomi che non avevo mai avuto. Stavo bene fisicamente, mi stavo preparando bene. È successo qualcosa di strano“. Il calciatore internazionale Aguero aveva confessato con dolore a TyC Sports il perché del suo addio al calcio. E ora, a distanza di alcuni mesi, un nuovo malore al cuore, in diretta. Cosa è successo? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Vietato vendere e affittare le case”. Follia Europa: ecco la nuova direttiva e da quando scatta il blocco
>>> “Voglio sapere se è stato il vaccino”. Aguero ora chiede verità sul suo ritiro dal calcio

Attimi di pura e apprensione per Sergio Aguero in piena diretta streaming. L’ex calciatore ha accusato un nuovo malore improvviso al cuore mentre stava commentando in diretta la Kings League, un nuovo format calcistico inventato dal suo ex compagno Gerard Piqué. Nel video che ha subito fatto il giro del web, Aguero è rimasto in silenzio per qualche secondo preoccupando tutti. E immediatamente il pensiero è tornato proprio a quando l’ex attaccante argentino fu costretto al ritiro dal calcio giocato proprio per problemi al cuore. Era il novembre 2021 ed era appena passato dal Manchester City al Barcellona. (Continua a leggere dopo il video)

Aguero dà la spiegazione in diretta controllando l’app

Aguero aveva avuto un malore improvviso in campo durante il match di Liga contro l’Alaves. Nell’ultima circostanza, di nuovo, Aguero ha portato la mano al petto. Poi ha cercato di tranquillizzare tutti dicendo di credere di aver sofferto di “una mini aritmia cardiaca”. All’argentino, infatti, era stata diagnostica proprio una aritmia cardiaca in occasione del ritiro. Si era poi operato e gli era stato inserito un chip sul muscolo cardiaco per monitorare i battiti. “Cosa c’è che non va?” si sente dire nell’ultimo video. Senza rispondere, Aguero afferra il suo cellulare e controlla l’app che monitora in tempo reale le informazioni inviate dal chip sull’attività cardiaca. Ancora il calciatore non ha avuto risposte su quel che ha avuto e sulla possibile correlazione col vaccino.

Ti potrebbe interessare anche: “Un pieno da 200 euro”. Carburanti e-fuels, l’Ue prepara un vero e proprio salasso per le famiglie