Vai al contenuto

“Bye bye Zelensky!” L’occidente lavora alla sua rimozione. Chi salirebbe al suo posto

Pubblicato il 11/12/2023 11:37
sostituzione Zelensky

Nelle alte sfere la voce si fa sempre più insistente. L’Occidente è stufo di Volodymir Zelensky e si sta lavorando alla sua sostituzione. La conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che della sovranità dell’Ucraina interessa a pochi, e che la partita non è per la difesa dell’Ucraina, ma di altro, della Nato, del blocco Usa e, appunto, di una certa cultura occidentale. La sovranità di Kiev è andata a farsi benedire da un pezzo, e la guerra è apparsa fin dall’inizio una guerra Nato-Russia. Da fonti legate ai servizi segreti di Vladimir Putin, come riporta Il Giornale d’Italia, emerge che la poltrona di Zelensky traballa e che qualcuno tra i servizi segreti occidentali (MI6 in primis) “aveva pensato addirittura ad un golpe delle forze armate per risolvere la questione (ed è questo il vero motivo per il quale la controffensiva di Kiev si è arenata)”. Ma chi verrebbe messo a far la voce dell’Occidente al suo posto? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “I vaccinati sono stati cavie”. Il ministro della Salute vuota il sacco: cosa dice in Parlamento (VIDEO)

Sostituzione Zelensky, chi al suo posto?

Stando sempre al retroscena del Giornale d’Italia, la conferma di queste indiscrezioni arriva dai servizi segreti russi che stanno ricevendo “informazioni affidabili che alti funzionari di importanti Paesi occidentali stanno discutendo la necessità di sostituire l’attuale presidente ucraino Volodymyr Zelensky”, come detto dal responsabile dell’intelligence per l’estero, Serghei Naryshkin, in una dichiarazione citata dall’agenzia Tass. Secondo il capo dei servizi segreti russi per l’estero, tra i candidati per prendere il posto di Zelensky figurano il capo delle forze armate ucraine Valeri Zaluzhny, il capo dei servizi segreti militari Kirill Budanov, il capo dell’ufficio presidenziale Andrei Yermak, l’ex consigliere presidenziale Alexei Arestovich e il sindaco di Kiev Vitali Klitschko.

Ti potrebbe interessare anche: Povia: “Ecco perché mi hanno fatto fuori”. Il cantante asfalta Amadeus e Sanremo: cosa c’è dietro