in

Focolaio a bordo di una portaerei inglese: 100 infetti, tutti vaccinati con doppia dose

Pubblicato il 17/07/2021 11:10

La BBC fa sapere che è esploso un focolaio Covid, circa 100 casi, sulla portaerei inglese Queen Elizabeth, che è a metà di un tour mondiale. Anche diverse altre navi da guerra della flotta che lo accompagnano sono state colpite. Il segretario alla Difesa Ben Wallace ha affermato che tutto l’equipaggio del dispiegamento ha ricevuto due dosi di un vaccino contro il Covid-19, ed è questo ora a far riflettere. Oltre 100 infettati con tutto l’equipaggio vaccinato con due dosi. Probabilmente “l’untore” è un membro dell’equipaggio di quelli che scendono nei porti per fare rifornimenti e spese. Quindi si tratta di un vaccinato che si infetta e infetta altri vaccinati. (Continua a leggere dopo la foto)

Il test del Green pass per soli vaccinati, dunque, è palesemente fallito. Così come sono fallite tutte le finte certezze sui vaccini. Crolla anche la retorica del “lo faccio per gli altri”, visto che non è vero. In tutto questo, però, con i vaccini che fanno acqua da tutte le parti, in Italia e in Europa si procede a gravi restrizioni delle libertà per i non vaccinati. La portaerei HMS Queen Elizabeth è a circa un quarto del dispiegamento di 28 settimane alla guida del Carrier Strike Group (CSG). (Continua a leggere dopo la foto)

Ora è entrata nell’Oceano Indiano e la Royal Navy afferma che dovrebbe continuare il suo viaggio in Giappone entro la fine dell’anno. Una portavoce ha affermato che la mitigazione misurata a bordo includeva maschere, distanza sociale e un sistema di tracciabilità. “Come parte dei test di routine, un piccolo numero di membri dell’equipaggio del Carrier Strike Group è risultato positivo al Covid-19”, ha affermato. “Il Carrier Strike Group continuerà a svolgere i propri compiti operativi e non ci sono effetti sullo spiegamento”. (Continua a leggere dopo la foto)

Non è il primo allarme Covid a bordo di una portaerei della Royal Navy. L’anno scorso, l’equipaggio della HMS Northumberland è stato costretto a tornare a terra e isolarsi a Natale dopo “una serie di casi sospetti di Covid” a bordo. Il tour mondiale è il primo dispiegamento operativo della HMS Queen Elizabeth e coprirà 26.000 miglia. Ha a bordo otto caccia stealth F35B della RAF e 10 US Marine Corps e sarà accompagnato in Asia da sei navi della Royal Navy, un sottomarino, 14 elicotteri navali e una compagnia di Royal Marines.

Ti potrebbe interessare anche: L’Università di Milano esclude e caccia i non-vaccinati dagli alloggi. Il Regime avanza

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

L’Agi mette in mutande il governo: “Ci negano i documenti sulla mancata zona rossa”

Il micidiale cromo esavalente nel cantiere Tav: la denuncia del sindaco ItalExit