in ,

Aumento Iva, Conte rassicura gli italiani: “Non ci sarà. Abbiamo trovato le risorse”

L’Iva non aumenterà, dunque. La paura degli italiani è stata scongiurata dalle parole del presidente del consiglio in persona. “Sull’Iva c’è un equivoco, lavoriamo per ridurla non per aumentarla. Abbiamo trovato i 23 miliardi”. Queste le parole di Giuseppe Conte, intercettato dai cronisti all’uscita da Palazzo Chigi, dove sono riprese le trattative di governo sul Def dopo il vertice notturno con il ministro dell’Economia Gualtieri e i capi delegazione dei partiti.

“Dobbiamo dare più soldi in busta paga ai lavoratori dipendenti – ha detto Conte – quindi è giusto il taglio del cuneo fiscale in questa congiuntura, l’abbiamo scritto nel nostro programma”.

Sull’Iva “il mio obiettivo è addirittura abbassarla, per portare le bollette dal 10% al 5%, affinché le famiglie meno abbienti possano comprare pane, frutta fresca e latte con l’Iva all’1% anziché al 4%. Dobbiamo valorizzare metodi di pagamento alternativi al contante, dando la possibilità di accedere a mezzi come la carta di credito a zero, quindi senza commissioni. Non mi posso accontentare solo di sterilizzare l’Iva”.

“Sono andato in Parlamento per perseguire l’evasione – ha detto ancora il premier – realizzare la modernizzazione, la digitalizzazione del paese, far volare l’Italia. Non mi posso accontentare di sterilizzare l’Iva. Stiamo lavorando a un piano per raggiungere gli obiettivi, lasciateci qualche giorno di tempo. Non sono il mediatore, sono il riformatore del Paese”.

.

Ti potrebbe interessare anche: https://www.ilparagone.it/attualita/di-battista-pd-m5s/

La finanza mondiale soffre: la cura delle banche centrali non basta. È in arrivo un’altra crisi come quella del 2008?

Paghi con la carta? Per te c’è il Bonus Befana. Ma l’idea anti-evasione del governo fa già discutere