in

Fisco e investimenti: tutti i costi e le tasse sulle nostre operazioni finanziarie

Nel nostro Paese, non è un mistero, l’impatto della pressione fiscale sui proventi delle transazioni finanziarie è considerevole e condizionante ma, soprattutto, concorre ad erodere i proventi e a scoraggiarne l’appetibilità per gli investitori. Andiamo a vedere, dunque, quali sono i costi e le tasse sulle nostre operazioni.

La cosiddetta “Tobin Tax” all’italiana è na delle tasse che si applica ai trasferimenti di proprietà di azioni e strumenti partecipativi emessi da società residenti nel territorio dello Stato. Bankitalia e le altre autorità di regolazione hanno sempre definito deludente l’esperimento della Tobin Tax italiana, portando i detrattori a sostenere che essa colpisce in maniera eccessivamente ridotta la grande speculazione e grava piuttosto sulle spalle degli investitori di lungo termine, compresi i più lungimiranti.

Il risultato è un danno di lungo periodo alla struttura dei mercati finanziari nazionali,e una riduzione della propensione ad investire di cittadini e società. In ogni caso è bene ricordare la differenza sostanziale tra i regimi d’imposta del risparmio gestito rispetto al risparmio amministrato.

Nel regime fiscale amministrato invece si delegano gli adempimenti fiscali al proprio intermediario finanziario (che svolge il ruolo di sostituto di imposta), ma l’investitore è libero di scegliere e manipolare la sua piattaforma d’investimento. La tassazione in questo caso avviene al momento del realizzo, con quasi tutte le plusvalenze tassate al 26%.

Money in the hands of the people. To count euro on gray background

Al contrario, nel regime fiscale gestito il cliente delega all’intermediario abilitato la decisione sulla strategia d’investimento. Esiste la possibilità di compensare tra componenti positive e componenti negative e, soprattutto, di ricevere dall’intermediario consigli d’indirizzo strategico sull’utilizzo dei propri fondi. In altre parole, un rafforzamento del perimetro di sicurezza della gestione dei propri fondi che dà garanzie sui ritorni e sulla corretta gestione fiscale.

Per concludere, ricordiamo che l’aliquota “tobin tax” per effetto di un emendamento alla Legge di Stabilità 2016 è servita a finanziarie l’opzione donna, ovvero l’accesso alla pensione anticipata per le donne, ovvero un elemento esterno al contesto finanziario.

.

Ti potrebbe interessare anche: https://www.ilparagone.it/banche-mercati/truffati-dalle-banche-arriva-il-call-center-che-aiuta-le-vittime-a-farsi-valere/

Borsa di Hong Kong vuole comprare quella di Londra: così Piazza Affari rischia di diventare cinese

Usa-Cina, la guerra silenziosa per il controllo del mar Adriatico. Mentre l’Italia resta a guardare