in

Zingaretti esulta: “Mes e decreti Salvini”. Ora il PD impone la linea

Il leader del Pd, Nicola Zingaretti esulta commentando le elezioni regionali: “Si vota e il Pd è il primo partito politico italiano”. Lo dice durante la “maratona” di Mentana su La7 e sottolinea come fino a prima del voto ci fosse chi sosteneva che i Dem “fossero subalterni al M5S”. Detto questo, aggiunge, non “cadiamo nel tranello del rimpasto sui nomi: incalzeremo il governo su come spendere bene i miliardi di euro” del Recovery Fund. Zingaretti, dunque, ora impone la linea al governo e detta i primi punti della nuova agenda.

“Sui decreti Salvini c’è un accordo e ora vanno assolutamente modificati. È stato un duro lavoro di cesello politico, anche con i territori” ma ora le modifiche “vanno approvate”, aggiunge Zingaretti. E poi, ancora in pressig su Conte e sul Movimento 5 Stelle ribadisce la priorità del Pd: “Ora serve il Mes”.

Ti potrebbe interessare anche: Partita chiusa: ecco vincitori e vinti delle Regionali

Partita chiusa: ecco vincitori e vinti delle Regionali

Lite a destra per la leadership: duro botta e risposta tra Salvini e Meloni