Vai al contenuto

“Mezza faccia bloccata” per Simona Ventura, choc in diretta Tv. Ecco cos’è la Paralisi di Bell (VIDEO)

Pubblicato il 07/04/2024 17:26 - Aggiornato il 07/04/2024 18:14

Si chiama Paralisi del settimo nervo cranico oppure Emiparesi facciale o, ancora, “Paralisi di Bell”, ma noi profani possiamo parlare di paralisi di metà del volto: quella che ha colpito Simona Ventura. La popolare conduttrice, attualmente al timone di Citofonare Rai2 con Paola Perego (quest’ultima, come si ricorderà, aveva recentemente disertato parte del programma per un “malore improvviso”) ha chiesto alla telecamera, durante la puntata di oggi 7 aprile, di inquadrarla in primo piano ed è effettivamente impressionante constatare che l’intero profilo sinistro di Simona Ventura sia letteralmente bloccato, paralizzato appunto. Ventura ha rassicurato tutti spiegando che è una condizione transitoria e che presto tornerà come prima. (Continua a leggere dopo il VIDEO)

“Colpa del freddo” (lo ha detto davvero)

Poi, parlando con il pubblico, ha spiegato cosa è successo: “Non è niente di che, è il freddo. Mi sto curando”. Sui suoi profili social ha rassicurato i fan: “Succede, l’importante è che è assolutamente transitorio. Mai mollare“. Soffermiamoci sulla prima affermazione, quella che imputava l’Emiparesi facciale, di cui ha detto di soffrire soltanto da ieri, al freddo. Certo, non siamo in agosto ma in tutta Italia, ieri, il clima era mite – basta verificarlo su un qualsiasi sito meteorologico. Questo è quanto viene ufficializzato, ma basta fare una ricerca, neppure tanto approfondita, per osservare come, già dal 2021, la Paralisi di Bell rientrasse nel novero delle reazioni avverse al  vaccino a mRNA contro il Covid-19 . Lo si può leggere, ad esempio, nello studio pubblicato nel gennaio del 2022 sulla prestigiosissima rivista scientifica The Lancet e intitolato The association between COVID-19 vaccination and Bell’s palsy – The Lancet Infectious Diseases. (Continua a leggere dopo la foto)

simona ventura metà viso paralizzato

Il precedente e come si cura

Tre anni fa, anche Mara Venier ebbe il viso bloccato “a causa di un intervento ai denti”. I sintomi della Paralisi di Bell includono difficoltà a chiudere l’occhio, sorridere o muovere la fronte nel lato colpito. La cura dipende dalla causa: in alcuni casi si risolve spontaneamente, in altri si usano farmaci antivirali o antinfiammatori e fisioterapia.

Potrebbe interessarti anche: Vaccini a mRNA nel cibo. Ecco come il Covid ha aperto la strada alla “contaminazione”. La denuncia (VIDEO)