x

x

Vai al contenuto

“Rischio guerra tra Usa e Russia”. Biden choc: l’annuncio (VIDEO). Perché la situazione potrebbe precipitare

Pubblicato il 07/12/2023 08:02

Mentre gli occhi del mondo si sono tutti spostati verso il conflitto tra Israele e Palestina, torna a infiammarsi il fronte ucraino, con le ultime dichiarazioni del presidente Usa Biden che fanno tornare il terrore. “Non possiamo far vincere Putin”, ha detto al Congresso americano affinché approvi i fondi aggiuntivi per gli aiuti all’Ucraina, prima della pausa natalizia. “Non voglio voltare le spalle all’Ucraina”, ha detto Biden riferendo di avere confermato ai leader del G7 il sostegno degli Stati Uniti a Kiev. Ma, ha aggiunto, “stiamo finendo i soldi”, per questo è necessario che il Congresso agisca. “Il Congresso deve approvare i nuovi fondi all’Ucraina entro Natale, è incredibile che siamo arrivati a questo punto”, ha sottolineato. Una interruzione degli aiuti all’Ucraina “sarebbe il più bel regalo a Putin. Se Putin prende l’Ucraina non si fermerà lì”. Poi il passaggio decisivo. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Anche Sinner è un assassino?”. Crepet azzera il delirio femminista, scontro totale in diretta (VIDEO)

Ha aggiunto infatti Biden: “La Russia finirà per attaccare un alleato della Nato e a quel punto avremo qualcosa che non vogliamo: truppe americane che dovranno combattere contro le truppe russe”. Gli Stati Uniti stanno dunque per annunciare un nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina da 175 milioni di dollari. Lo riferiscono fonti dell’Amministrazione riprese da Repubblica. Il pacchetto giunge mentre al Congresso continua lo stallo sulla legge presentata dalla Casa Bianca che prevede nuovi fondi per le esigenze di sicurezza nazionale, compresi gli aiuti a Kiev e a Israele, il rafforzamento della sicurezza al confine col Messico e fondi per la presenza Usa nell’Indopacifico. (Continua a leggere dopo il video)

Nel nuovo pacchetto che verrà annunciato oggi sono previsti missili guidati per i sistemi Himars, sistemi anti-carro e missili anti radiazioni ad alta velocità. Stamani, si è svolta una riunione virtuale dei leader del G7 alla quale ha partecipato anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Joe Biden al G7 ha ribadito “il sostegno degli Stati Uniti all’Ucraina, soprattutto in questi mesi invernali”. Lo ha detto il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale americana, John Kirby, in un briefing con la stampa estera. “Gli Usa e l’Europa non possono permettersi la vittoria di Vladimir Putin. Dopo l’Ucraina potrebbe non fermarsi e minacciare i nostri alleati della Nato”, ha sottolineato il funzionario della Casa Bianca.

Ti potrebbe interessare anche: Vaccini, Pfizer, Ue e Oms denunciati alla Corte internazionale di giustizia: le accuse sono pesantissime