Vai al contenuto

Poste Italiane, pronte 10mila assunzioni: ecco i requisiti e come candidarsi

Pubblicato il 03/10/2023 15:52 - Aggiornato il 03/10/2023 15:53
Poste Italiane assunzioni portalettere

Opportunità di lavoro in Poste Italiane. Si può infatti proporre la propria candidatura come portalettere (postino). Entro la fine del 2023 sono previste 10mila assunzioni a tempo determinato in tutta Italia, dunque il reclutamento di nuovi postini è ancora in corso. Chi è interessato può collegarsi al sito ufficiale di Poste Italiane, nella sezione “lavora con noi” e verificare quali sono le posizioni lavorative ancora aperte. Si fa presente che se si invia il proprio curriculum vitae, questo varrà come autocandidatura. Ma quali sono i requisiti richiesti da Poste Italiane per il lavoro di portalettere? Riproponiamo qui quanto indicato sul sito. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Iva Zanicchi asfalta la Germania. I migranti? Ecco cosa dice (VIDEO). Del Debbio resta di sasso

Poste Italiane assunzioni portalettere

I requisiti richiesti da Poste Italiane per candidarsi al ruolo di portalettere sono:
Diploma di maturità o laurea, in particolare possedere un diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100, oppure diploma di laurea, anche triennale, con voto minimo 102/110;
Patente di guida in corso di validità;
Idoneità alla guida del motomezzo aziendale (di solito è il motorino Piaggio liberty 125 cc);
Certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante;
Per la sola provincia di Bolzano, patentino del bilinguismo;
La documentazione che attesta il possesso del titolo di studio dovrà essere presentata se e quando si verrà convocati per la prima volta da Poste Italiane. La zona di assegnazione per svolgere il lavoro di postino verrà successivamente decisa in base a quelle che sono le esigenze aziendali. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Il Nobel della vergogna! Ecco a chi lo hanno dato e perché: la motivazione dell’Accademia svedese

Poste Italiane assunzioni portalettere

Una volta che il singolo cittadino ha presentato la propria candidatura sul sito ufficiale di Poste Italiane, avverrà una prima fase selettiva con lo svolgimento di un test attitudinale. Tutti i partecipanti che supereranno la prova verranno poi contattati dall’azienda per il completamento della selezione che prevede, tra l’altro, oltre al consueto colloquio, anche la prova d’idoneità alla guida del mezzo a due ruote. In quasi tutte le province italiane Poste Italiane ha bisogno di portalettere. I candidati possono scegliere però una sola zona lavorativa. Ricordiamo che la domanda deve essere inviata entro il 5 ottobre 2023. Clicca qui e invia la tua candidatura. Qui, invece, altri consigli per altri lavori in Poste.

Ti potrebbe interessare anche: “Rubare è lecito” Dritto e Rovescio, Cruciani massacra così il rapper in diretta (VIDEO)