x

x

Vai al contenuto

Parcheggia l’auto e al ritorno trova un biglietto anonimo che la terrorizza. Cosa c’era scritto

Pubblicato il 15/03/2024 15:38 - Aggiornato il 15/03/2024 15:41

Il problema dei parcheggi, soprattutto nelle città, è diffuso in tutta Europa. A Roma, nel gennaio di quest’anno, una rissa per il posto auto ha provocato quattro feriti. Nello scorso dicembre, ad Andria, un uomo ha staccato un orecchio a morsi al suo “rivale” per un’auto parcheggiata male. Ma l’inquietante disavventura che è capitata a una giovane mamma arriva da Manchester, in Inghilterra. La donna, tornata a prendere la sua macchina che aveva parcheggiato regolarmente, ha trovato un messaggio di minacce anonimo sul cruscotto. La storia è diventata virale dopo che la giovane ha allertato le autorità e ha condiviso il messaggio su Facebook, cercando sostegno. (continua dopo la foto)

Il messaggio, scritto a matita su un foglio di carta, diceva così: Il parcheggio era disponibile sia al posto 81 che al posto 83. La prossima volta che devi parcheggiare l’auto, paga il parcheggio ed evita di prendere posti auto preziosi fuori casa mia. Il posto che troverai la prossima volta potrebbe non essere così disponibile…”. Una minaccia che ha molto turbato la protagonista dell’episodio. “Questo messaggio mi ha fatto rimanere molto male. Adesso parcheggiare è diventata una preoccupazione, anche se quel parcheggio era perfettamente legale e corretto”. E’ successo a Manchester, ma come abbiamo ricordato all’inizio sarebbe potuto capitare in una qualsiasi delle nostre città. Dove, fra striscie bianche, gialle e azzurre ormai lasciare la propria macchina può diventare un incubo. Per il portafogli, a causa dei prezzi orari. O per il timore di trovare qualche “testa calda” pronta ad aggredirci anche senza motivo.

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/il-calciatore-della-roma-le-ruba-video-hard-e-lo-mostra-a-tutti-ma-licenziano-lei-il-caso-che-scuote-il-calcio-italiano/