Vai al contenuto

“Morto in Senato”. Il parlamentare Pd aveva quasi 60 anni: “La polizia indaga”. L’intervento della Meloni

Pubblicato il 03/03/2023 15:29 - Aggiornato il 03/03/2023 16:17

Una tragica notizia dell’ultimo minuto arriva dalle aule di Palazzo Cenci. L’esponente del Pd, Bruno Astorre, è morto lì, in un ufficio del Senato. Al momento la polizia di piazza Sant’Eustachio sta indagando per cercare di ricostruire quanto successo. Secondo fonti che vengono riferite da Il Mattino, l’ipotesi più accreditata è che l’uomo si sarebbe lanciato dal quarto piano della finestra interna che affaccia sul cortile. Si tratterebbe, dunque, di suicidio. (Continua dopo la foto)

Dopo la notizia della scomparsa del senatore dem, tantissimi parlamentari si sono riuniti per il cordoglio in piazza. Fonti parlamentari confermano l’ipotesi di un gesto volontario.Lollobrigida lo ricorda definendolo «Amico e avversario politico leale»; Schlein: «Sconvolta e addolorata». La presidente del Consiglio dei ministri si dichiara «turbata». Con un post pubblico Meloni commenta così la tragedia: “Sono profondamente turbata dalla notizia della scomparsa di Bruno Astorre, senatore e segretario del PD nel Lazio. Un avversario appassionato e leale, una persona perbene. A nome mio e del Governo, mi stringo al dolore della moglie, della famiglia e della sua comunità dove politica”.