Vai al contenuto

Malore improvviso in autogrill, sotto gli occhi di un amico: il dramma di Manuela, 24 anni

Pubblicato il 28/12/2023 09:52

Stava percorrendo l’autostrada A12 insieme a un amico di famiglia quando, improvvisamente, ha accusato un malore. Ha fatto appena in tempo a pronunciare poche parole, per avvertire di non sentirsi bene, poi ha perso i sensi. Una storia terribile quella raccontata dal quotidiano La Nazione: Manuela Rosolek è morta a soli 24 anni in circostanze ancora da chiarire. L’episodio, drammatico, si è verificato alla stazione di servizio Brugnato Sud, dove l’amico ha disperatamente fermato l’automobile sperando di poter aiutare la ragazza. Inutile l’intervento dei soccorsi, arrivati sul posto dopo l’allarme. (Continua a leggere dopo la foto)
Vaccino, Pfizer all’angolo: “Sono segreti”. Ecco i dati che non vuole fornire e perché sono così importanti

Manuela Rosolek malore

Diversi automobilisti presenti nell’area di servizio hanno immediatamente compreso il dramma che si stava consumando e hanno cercato di sostenere l’uomo, di aiutarlo nel tentativo di rianimare la giovane in attesa dell’arrivo dei sanitari. Manuela Rosolek era originaria di Caserta e attualmente aveva la residenza a Montedivalli nel Comune di Podenzana. (Continua a leggere dopo la foto)

La ragazza aveva vissuto per anni a Sarzana, dove aveva frequentato l’istituto scolastico superiore “Parentucelli Arzelà” ed era molto conosciuta in particolare nella frazione collinare di Falcinello, dove aveva abitato. Intorno alle 11 si trovava in automobile insieme a un caro amico di famiglia quando si è improvvisamente sentita male. (Continua a leggere dopo la foto)

Manuela Rosolek malore

Sulle cause dell’improvviso decesso della giovane donna dovrà adesso far luce l’autopsia, già disposta dal magistrato arrivato alla stazione di servizio di Brugnato insieme alla pattuglia della polizia stradale. La salma di Manuela Rosolek è stata composta all’ospedale Sant’Andrea della Spezia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ti potrebbe interessare anche: Ferragni, si muove la Guardia di Finanza: “Acquisite le carte”. Cosa succede ora (e cosa rischia l’influencer)