in

Malore improvviso poco dopo il decollo: il pilota muore sotto gli occhi dei passeggeri

Pubblicato il 23/11/2022 13:50

L’aereo si era alzato in volo senza nessun intoppo, dopo che erano state regolarmente svolte le procedure di imbarco dei passeggeri. All’improvviso, però, tra i membri dello staff di bordo è scoppiato il panico: un pilota ha infatti accusato un malore poco dopo la partenza, quando ormai il mezzo si trovava ad alta quota. Un caso che ha fatto il giro dei social dopo che un ex dirigente dell’American Airlines, Ross Feinsten, ha diffuso l’audio della drammatica richiesta di soccorso inoltrata non appena l’uomo ha iniziato a sentirsi poco bene. Un contenuto poi ripreso anche dal corrispondente della Cbs Kris Van Cleave, secondo il quale l’Autorità aerea americana (Federal Aviation Administration – FAA) avrebbe anche aperto un’indagine in merito all’accaduto, desiderosa di fare chiarezza. (Continua a leggere dopo la foto)

Come ricostruito dalla Cbs, Il volo Envoy Air con 57 passeggeri più i membri dell’equipaggio era partito da poco quando è dovuto tornare di corsa indietro a seguito del peggioramento delle condizioni di salute di uno dei piloti. Ufficialmente per un malore improvviso che ha provocato la morte dell’uomo una volta sceso a terra, nonostante il tentativo di soccorrerlo. (Continua a leggere dopo la foto)

“Nonostante gli sforzi eroici delle persone a bordo e dei primi soccorritori a terra, il nostro collega è deceduto in ospedale” ha spiegato in una nota Envoy Air, vettore regionale di proprietà di American Airlines. “Siamo profondamente rattristati e stiamo facendo tutto il possibile per sostenere la sua famiglia e i nostri colleghi in questo momento”. (Continua a leggere dopo la foto)

Il capitano Ric Wilson, vicepresidente delle operazioni di volo di Envoy, ha dichiarato in una nota allo staff che il pilota era un capitano in addestramento. Tra i passeggeri alcuni hanno accusato a loro volta mancamenti dettati dallo spavento, ma per fortuna nessuno ha avuto conseguenze, a parte lo choc per quanto successo.

Ti potrebbe interessare anche: Isee, novità per le famiglie: meno vincoli, accesso più facile e durata più lunga. Come cambia

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

Rosiconi. I giornalisti attaccano la Meloni e lei risponde per le rime: “In passato…”

“Voglio 40mila euro”. Feltri asfalta Salvini: l’ultimo attacco del direttore. Cosa gli ha detto