in

Il battage dei media su Forza Nuova per nascondere le vere questioni

di Gianluigi Paragone.

Debbo dire che ormai leggere i giornali è davvero divertente, ci trovi di tutto. Repubblica per esempio ci racconta che Forza Nuova avrebbe stretto un accordo coi No Vax per sovvertire l’Italia attraverso le piazze. Le quali piazze, passando al Corriere della Sera, vanno in un brodo di giuggiole per Robert Kennedy junior, “la farsa della famiglia Kennedy” come scrive Severgnini, il “negazionista” e roba del genere. Ora, che il nipote di Jfk e figlio di Bob Kennedy, possa essere parte inconsapevole della trama raccontata in esclusiva da Repubblica mi fa ridere. Talmente tanto che mi viene da domandare a Maurizio Molinari se davvero crede alle panzane dei suoi inchiestisti che si sono intrufolati nelle chat Telegram (minchia, che roba pesante!) per scoprire che la sovversione la faranno costruendo pistole con le stampanti 3D.


Ora, che Forza Nuova – una rete di pezzi d’antiquariato tanto violento quanto idiota – possa davvero conquistare le piazze No Vax con le brutte facce di Fiore e di quell’altro suo socio è un sogno che coltivano solo nelle redazioni dei giornali, i quali piuttosto che impegnarsi in inchieste serie su Big Pharma o sul grande inganno del Pnrr si inventano pseudo scoop che nemmeno Paperoga pubblicherebbe sul Papersera. Siccome però la pagnotta è garantita dalla famiglia Elkainn, la stessa che sotto le insegne di Fca ha fabbricato mascherine che poi hanno dovuto ritirare perché inefficaci, allora di certi temi ci si tiene alla larga.


Forza Nuova politicamente parlando è il niente cosmico ma piace alle solite testate per menar il can per l’aia, tant’è che sono settimane che ci propongono la storiella delle piazze fasciste.
Nemmeno le piazze No Vax esistono come blocco politico visto che in marcia sfilano parecchie persone vaccinate. Esistono piazze di contestazione con loro idee, le quali idee hanno tutto il diritto di essere espresse. Senza alcuna limitazione. Alla faccia della Lamorgese e dei questori con tanta voglia di dimostrare che sono bravi a fronteggiare i “violenti No Green Pass” dal momento che i delinquenti – quelli veri intendo – non li vedono nemmeno col binocolo. Lo vogliono dimostrare ai fighetta del centro e ai commercianti, nessuno dei quali può lamentare un graffio alla propria vetrina o una scritta con la vernice spray. E questo la dice lunga sulla compostezza della gente che va in marcia, la quale viene “daspata” come delinquenti abitudinari. Vergognoso.


E si torna quindi alla strategia di dare addosso alle marce per trovare il cattivo della storia. Sui giornali e in tv si trovano sempre gli stessi articoli: impossibile leggere storie di danneggiati da vaccino; impossibile sapere perché non si possono avere dati completi sulle vaccinazioni e bisogna accontentarsi delle
loro versioni. I dati completi non possono essere portati a conoscenza ad alcun livello, nemmeno al parlamento, come se avessero paura di dover ammettere che la narrazione sul vaccino non è il Credo apostolico. Le informazioni sono parziali tant’è che per esempio la lista dettagliata delle patologie che prevedono l’esonero alle vaccinazioni (lista che fu annunciata dal direttore generale della prevenzione del ministero della salute, Giovanni Rezza, ai medici vaccinatori) non è mai stata data. I dati vengono sempre “illuminati” per fare comodo alle loro ricostruzioni. La verità oggettiva viene negata persino ai parenti delle vittime del Covid impedendo la creazione di una commissione d’inchiesta.
Di questo però non si parla. Perché c’è sempre uno scoop su Forza Nuova da ricicciare così la gente ha un cattivo cui dare addosso.

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!

Green pass solo a chi fa il vaccino. Il sondaggio Rai: ecco cosa dicono gli italiani

Nuove regole sul Green pass: così il governo Draghi stravolge il Natale degli italiani