x

x

Vai al contenuto

“La sua famiglia è morta”. La tragica scoperta in diretta, il giornalista scoppia il lacrime: il VIDEO

Pubblicato il 27/10/2023 08:44

Tra i momenti più drammatici di questa nuova guerra esplosa nella Striscia di Gaza a seguito dell’attacco lanciato da Hamas contro Israele, ce n’è uno che ha letteralmente scioccato il mondo. In un video diventato tristemente virale in rete, infatti, il capo ell’ufficio di corrispondenza di al Jazeera a Gaza ha scoperto in diretta di aver perso la sua intera famiglia in un raid israeliano. L’uomo, Wael al-Dahdouh, è stato infatti messo al corrente dell’accaduto mentre stava lavorando. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Ecco tutta la verità sulle auto elettriche”. Il capo della Toyota gela tutti: “La gente inizia a capire”

giornalista morte famiglia in diretta

Moglie, figlio (15 anni) e figlia (6 anni) del giornalista sono stati uccisi da un bombardamento israeliano quando si trovavano all’interno di una casa dove si erano rifugiati. Al-Dahdouh era sfollato insieme alla sua famiglia nel campo profughi di Nuseirat, dopo che Israele aveva chiesto ai palestinesi residenti nel nord della Striscia di lasciare le loro case immediatamente e dirigersi a sud. (Continua a leggere dopo la foto)

giornalista morte famiglia in diretta

“Le forze israeliane avevano detto che questa zona sarebbe stata sicura, quindi la mia famiglia si è trasferita qui ma la morte li ha seguiti, i raid li hanno seguiti”, ha spiegato il giornalista. E come lui sono stati in tanti a perdere tutto. “Cosa hanno fatto di sbagliato i bambini? Sono sulla lista degli obiettivi? L’esercito israeliano ha ordinato alla gente di recarsi in una cosiddetta zona sicura nel sud. I membri della mia famiglia sono rimasti con i genitori a casa loro” ha detto Wael. (Continua a leggere dopo la foto)

giornalista morte famiglia in diretta

E ancora: “Finché sarò vivo, non starò in silenzio, indipendentemente dal costo, dalla tragedia e dal crimine commesso. Questa è una promessa, non sarò messo a tacere”. Da qui l’attacco a Israele: “Questo esercito dice di essere un esercito morale mentre attira in modo fuorviante le persone per massacrarle”.

Ti potrebbe interessare anche: Assolti per le manifestazioni anti-Green pass, la vittoria di Flavia ed Ezio. In 300 davanti il tribunale (VIDEO)