Vai al contenuto

La strada sprofonda e inghiottisce le auto, sfiorata la tragedia. L’Italia cade a pezzi, letteralmente (VIDEO)

Pubblicato il 09/11/2023 19:05

Quando diciamo che l’Italia cade a pezzi, lo diciamo in senso – anche – letterale: frane, alluvioni, smottamenti e crolli sono, purtroppo, all’ordine del giorno. Se i cittadini di Genova, come un po’ tutti gli italiani, hanno ancora nella mente la tragedia del Ponte Morandi, una nuova paura si è vissuta nella giornata di oggi: un pezzo di strada privata è crollato nel quartiere collinare di Castelletto, tra Via Cabrini e via Acquarone, trascinando giù almeno due automobili che erano parcheggiate sul posto e uno scooter, inghiottite dalla voragine per poi finire contro un palazzo di fronte assieme a una tempesta di detriti. A venir giù un grosso muraglione di contenimento di un terrapieno che delimitava la strada privata, nonché la rampa d’accesso ad alcuni parcheggi. Il tutto è accaduto nel primo pomeriggio di oggi. Tanta paura per i residenti della zona che sono stati immediatamente evacuati. Tuttavia, e per fortuna, secondo quando rivelato dalle forze dell’ordine, non ci sarebbero feriti. (Continua a leggere dopo il VIDEO)
>>> “Così non sopravvivrà”. Draghi, clamoroso attacco all’Europa. L’intervista al FT (VIDEO

Tragedia solo sfiorata

La tragedia è stata solo sfiorata, perché i mezzi in sosta sulla via, insieme a detriti e asfalto, si sono schiantati sulle facciate dei palazzi e non hanno colpito nessuno solo per una mera casualità. Sul posto, intanto sono giunti i Vigili del fuoco, insieme alle forze dell’ordine, che stanno tentando di mettere in sicurezza l’intera area coinvolta nel crollo. A causare il distacco, secondo l’ipotesi più plausibile, il maltempo e le piogge abbondanti dei giorni scorsi e quelle di oggi, torrenziali anch’esse: ormai da diverse ore si sta abbattendo sul capoluogo ligure un violento acquazzone. Le abitazioni danneggiate dal crollo, naturalmente, sono state evacuate e le condutture del gas sono state chiuse a scopo precauzionale, per evitare possibili fughe dovute a danneggiamento di tubazioni presenti sotto il livello stradale. Sono giunti sul posto anche i tecnici del Comune, per le verifiche di staticità sugli stabili interessati dal crollo. Come detto, e per fortuna, niente feriti, ma i danni sono ingenti. Peraltro, la situazione è tuttora precaria e pericolosa anche per i soccorritori stessi: sul capoluogo ligure, infatti, continua a piovere e l’intera zona è a rischio di ulteriori crolli. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Qui crolla l’Europa!” L’Austria segue l’esempio della Gran Bretagna e scoppia la crisi. Cosa sta succedendo

genova crolla  strada auto detriti

L’importanza della manutenzione

L’intero perimetro è stato chiuso al traffico per garantire la sicurezza dei cittadini, come leggiamo sul Corriere della sera. Prima che qualcuno dia la colpa ai cambiamenti climatici, urge una riflessione sulla necessaria manutenzione, di cui, però, ci si ricorda sempre e solo a fatti compiuti.

Potrebbe interessarti anche: Ultim’ora – Grave attentato in pieno centro. A Madrid sparano in faccia al fondatore di Vox. La situazione