x

x

Vai al contenuto

Dopo Ghali Cruciani asfalta Geolier: “Solito vittimismo napoletano” (VIDEO) E scoppia la bufera

Pubblicato il 15/02/2024 13:46

Giuseppe Cruciani torna a bacchettare il Festival di Sanremo, e in particolare il modo in cui la kermesse assegna i premi. Dopo aver attaccato Ghali per le sue sparate contro Israle, e Dargen d’Amico per il suo “cessate il fuoco”, stavolta a finire nel mirino del conduttore de “La Zanzara” ci finisce un altro grande protagonista dell’ultima edizione: il rapper Geolier, battuto da Angelina Mango. Durante il suo programma radiofonico in onda su Radio 24, Cruciani ha detto di trovare “insopportabile il vittimismo napoletano che parla della solita cospirazione contro il sud, le solite storie ridicole”, ma questo non gli ha impedito di criticare le norme che regolano il concorso canoro. “Trovo assurdo il sistema usato a Sanremo”, ha puntualizzato il conduttore spiegando che “Geolier ha ottenuto il 60% dal televoto, la gente voleva che vincesse lui, invece un piccolo gruppo della stampa ha deciso che non doveva vincere”. (Continua a leggere dopo il video)
>>> “Pupazzo”. Cruciani asfalta Ghali: distrutto in pochi minuti (VIDEO) Inchiodato così

Come è ormai noto, Angelina Mango (che è della Basilicata e non del Veneto) infatti ha vinto il Festival di Sanremo ribaltando il giudizio del televoto che per il 60% era a favore del rapper napoletano. Determinante è stato il voto della sala stampa e delle radio che hanno premiato la figlia di Pino Mango. “Io sono contro l’élite dei giornalisti che schifa il voto delle persone – attacca Cruciani – O si cambia il sistema, oppure è assurdo”. E come sempre accade le dichiarazioni del giornalista di Radio24 hanno spaccato il popolo dei social tra chi lo sostiene e chi lo accusa di razzismo verso il sud.

Ti potrebbe interessare anche: “Incontinente”. “Stai zitto!”. Rissa tra Crepet e Brosio: il VIDEO e il motivo dello scontro