x

x

Vai al contenuto

Ancora guai per Fabrizio Corona. Arriva la vendetta di Wanda Nara, Mauro Icardi e Marcelo Brozovic

Pubblicato il 28/02/2024 19:39 - Aggiornato il 28/02/2024 19:48

L’ennesima condanna, e ancora una volta per diffamazione aggravata, per Fabrizio Corona, controverso e discutibile re dei paparazzi e del gossip. La vicenda è nota, non solo agli appassionati di calcio, e riguarda un triangolo tanto chiacchierato quanto, almeno secondo il Tribunale, falso. Lui, lei e l’altro sono: Mauro Icardi, ex numero 9 dell’Inter e del Psg, che ora gioca in Turchia nel Galatasaray; la moglie, la showgirl Wanda Nara e Marcelo Brozovic, anch’egli ex giocatore nerazzurro e ora in forze all’Al Nassr. Il presunto tradimento di lei e, addirittura, il divorzio imminente della coppia argentina erano una fake news, come si dice oggi. Peccato che nel 2019 il sito Internet “King Corona Magazine” titolasse: “Mauro Icardi divorzia da sua moglie – Wanda Nara ha tradito il suo compagno con Marcelo Brozovic”. Nello spogliatoio dell’Inter, evidentemente, qualcosa si incrinò e la mancata serenità sarebbe stata anche alla base della rottura tra lo stesso Icardi e la squadra milanese. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Crack Bancari, bagno di sangue. Scoop della Gabanelli, “bruciati” miliardi di soldi pubblici. Ecco chi se li è intascati (VIDEO)

corona diffamazione icardi nara brozovic

Il processo

La stessa Wanda Nara, testimoniando nel 2022, aveva raccontato che quell’articolo riportava solo falsità, che hanno dato il via a numerosi problemi: “Mauro ha dovuto cambiare squadra, l’Inter gli aveva fatto pesare anche questa situazione, gli era stato detto che doveva cambiare procuratore, che non doveva avere più una procuratrice donna”. Nelle parole dell’avvocato Danilo Buongiorno, che assiste Brozovic, raccolte da Sport mediaset: “Siamo soddisfatti della sentenza di condanna, è stato condannato anche ad un risarcimento del danno come provvisionale e ci riserviamo, poi, di agire con l’azione di risarcimento in sede civile”. Per la sentenza emessa dal giudice Angela Scalise, Corona dovrà pagare una multa di 1.500 euro, risarcire i coniugi Icardi con 7.500 euro a ognuno e 5.000 euro andranno, invece, a Brozovic. Fabrizio Corona, inoltre, dovrà anche affrontare una causa civile, per calcolare i danni non patrimoniali complessivi di tutta la vicenda. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Basta con questi No!”. Draghi, schiaffi all’Europa: l’attacco frontale

corona diffamazione icardi nara brozovic

L’appello

Il legale di Fabrizio Corona, tuttavia, si dice parzialmente soddisfatto per una condanna solo pecuniaria e, deciso ad andare in appello, ha dichiarato: “Parliamo di 1.500 euro di multa, di una sentenza di condanna, ma a una pena solo pecuniaria. Non sono soddisfatto, ma solo una pena pecuniaria è comunque una cosa buona, anche se faremo appello”.

Potrebbe interessarti anche: Von der Leyen “Guerra Mondiale possibile”. E chiede di produrre armi. Le allarmanti dichiarazioni della Presidente Ue