Vai al contenuto

Case green, ecco i costi di ristrutturazione per ogni italiano. Cifre da capogiro: vergogna europea

Pubblicato il 13/10/2023 16:46 - Aggiornato il 19/10/2023 10:13
case green costi ristrutturazione

La vergognosa direttiva Ue sulle “Case green” rischia di distruggere l’intero sistema immobiliare italiano, nonché il portafoglio di milioni di famiglie. I cittadini italiani sono in allarme, anche perché si inizia a capire che la direttiva colpirà praticamente tutti. I primi calcoli parlano di circa 108 miliardi di euro totali per le ristrutturazioni degli edifici privati. Il Codacons ha infatti provato a simulare le spese cui dovranno andare incontro i proprietari di abitazioni. E sono cifre vertiginose. “Gli interventi di riqualificazione energetica previsti dall’Ue riguarderanno il cappotto termico, la sostituzione degli infissi, le nuove caldaie a condensazione e i pannelli solari – spiega l’associazione – Lavori che hanno costi molto diversificati a seconda della tipologia dei materiali scelti e dell’ubicazione territoriale degli edifici”. Una prima stima, però, si può fare. Quanto spenderà dunque ogni famiglia per i costi di ristrutturazione? (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Stop alla rivoluzione Green”. L’annuncio che fa infuriare l’Ue (mentre l’Italia esulta)
>>> “Tempesta immobiliare sull’Italia”. L’assalto dell’Europa alle nostre case: cosa sta succedendo e quello che c’è da sapere

case green costi ristrutturazione

Andiamo a vedere i costi di ristrutturazione imposti dalla direttiva Ue sulle Case Green. Se si pensa che il cappotto termico, ad esempio, ha un costo medio compreso tra i 180 e i 400 euro al metro quadrato, mentre per gli infissi la spesa varia in media da 10 a 15mila euro, per una nuova caldaia a condensazione, considerata una abitazione da 100 mq, la spesa va dai 3mila agli 8mila euro, (il doppio se la caldaia è ibrida e con pompa di calore), per un impianto fotovoltaico da 3 kW la spesa da sostenere è di circa 7.500-10.500 euro (a seconda del tipo di pannelli fotovoltaici utilizzati), basta prendere la calcolatrice e tirare le somme. “Gli interventi di riqualificazione energetica previsti dall’Ue determinerebbero quindi un costo medio tra i 35mila e i 60mila euro ad abitazione, con una spesa per la collettività, considerando 1,8 milioni di edifici interessati dalla misura, tra i 63 e i 108 miliardi di euro“, calcola il Codacons. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Non sarà più il prete a dire messa”. Rivoluzione nella Chiesa: la novità che fa imbufalire i fedeli. Ecco da chi sarà sostituito

case green costi ristrutturazione

Case green, i costi di ristrutturazione e la svalutazione

Ciò senza contare le possibili speculazioni legate alla corsa alla ristrutturazioni. La direttiva Ue, secondo l’associazione, rischia di determinare quindi un terremoto nel mercato immobiliare. Secondo l’associazione, infatti, potrebbe portare ad una svalutazione fino al 40% del valore degli immobili non oggetto di lavori di riqualificazione. Una sciagura, insomma. Per questo la direttiva Ue sulle Case Green, proprio per questi costi di ristrutturazione, va combattuta, affossata, rispedita al mittente.

Ti potrebbe interessare anche: “Cancellatelo subito!”. Il suicidio di un 12enne su Tik Tok, Italia sotto choc: cosa è successo subito dopo