Vai al contenuto

“Appartamento di 66mq, usiamo poco tutto. Impossibile pagare la bolletta”. Le vostre lettere

Pubblicato il 13/02/2022 13:03

Scriveteci a [email protected] Quando due anni fa circa il senatore Paragone presentò per la prima volta un emendamento per la rimozione della quota fissa in bolletta il Movimento Cinque Stelle fece di tutto per non farlo approvare. Successivamente l’emendamento si trasformò in una proposta organica di riforma delle bollette e dell’intero settore con tanto di previsione di copertura dei costi: il risultato sarebbe stato un taglio delle bollette dell’energia elettrica e del gas dal 50% in su. Questa riforma fu posta sul tavolo insieme ad altre richieste per l’adesione al Conte bis e fu alla base del mancato voto di fiducia. Il resto è storia. Oggi quei nodi non sciolti o tagliati vengono al pettine e nessuna toppa riuscirà a chiudere la voragine che si sta aprendo nelle tasche degli italiani. Per questo nei prossimi giorni Italexit presenterà un suo progetto di riforma organica del settore. Ecco ora alcune delle migliaia di email di richiesta di aiuto che giungono in redazione. (Continua dopo la foto)

“Sono una mamma single monoreddito part-time senza mantenimento del bambino. Mio figlio ha 10 anni e questa in allegato è la mia bolletta, doppia rispetto alle altre. Solitamente pagavo 90/100.. mai così tanto! Ps: la mia casa è un appartamento di 60mq.” (Continua dopo la foto)

“Questa in allegato è la bolletta arrivata a mia madre a 88 anni con una demenza senile molto grave che vive con mio fratello purtroppo invalido al 100% a causa di una malattia degenerativa del cervelletto. Quindi capisce che anche le entrate sono…molto limitate! La bolletta che allego si riferisce al consumo di gas dal 2 dic. 2021 al 2 febbraio 2022, cioè DUE MESI! e non è nemmeno una bolletta di conguaglio. Hanno una caldaia che funziona con temporizzatore e rimane accesa alcune ore (3) al mattino e 4 h al pomeriggio/sera. La notte è spenta. Ditemi voi come faranno a pagarla e dove andremo a finire… La ringrazio per tutto quanto sta facendo per combattere la perdita della libertà e dei diritti costituzionali del popolo Italiano.” (Continua dopo la foto)

“Appartamento di circa 66 metri quadri. Siamo 2. Pompe di calore guaste. Usiamo poco tutto. Impossibile pagarla. Sono disoccupata e sto provando col network… A 50 anni… Non trovo nulla. Oltre che salute in malora”.