in

Italexit continua a crescere su tutto il territorio nazionale. Presentato il coordinamento calabrese

Pubblicato il 13/03/2022 13:20

Il Coordinamento Italexit Calabria

Si è tenuta il 12 marzo, nella sede regionale sita in Lamezia Terme, la conferenza stampa del partito Italexit – Per l’Italia con Paragone, per la presentazione il coordinamento regionale. Un radicamento incessante che si consolida con l’ufficializzazione delle figure che si occuperanno della gestione del partito sul territorio, su delega del Segretario Nazionale Gianluigi Paragone, intervenuto in collegamento. Sono state formalizzate, dal Coordinatore Regionale Massimo Cristiano, le nomine dei responsabili regionali e dei coordinatori provinciali Italexit.
(Continua a leggere dopo la foto)

I responsabili:
Antonella Stranieri – Resp. organizzativa
Natasha Visciglia – Vice Resp. organizzativa
Giuseppe Germano – Resp. ufficio legale regionale
Nicky Ionfrida – Resp. comunicazione e social media manager
Antonio Campo – Resp. web marketing
I coordinatori provinciali:
Raffaele Vena prov. Cosenza (Consigliere Comunale città Mendicino),
Ernesto Marziale prov. Reggio Calabria
Maria Pangallo prov. Crotone (Consigliere Comunale ex Assessore Comune di Isola Capo Rizzuto)
Registriamo l’adesione del Presidente del Consiglio Comunale del Comune di Taverna, Giuseppe Gigliotti. Sono intervenuti i coordinatori dei circoli cittadini di Palmi, Soverato, Castrovillari, Reggio Calabria, Cosenza, Taurianova, Biagio Milano e Francesco Fabbiano, ex responsabile dipartimento scuola della Lega passato con Italexit.
(Continua a leggere dopo la foto)

Il leader Gianluigi Paragone, durante la propria partecipazione, ha dato pieno mandato e fiducia al Coordinatore Regionale Massimo Cristiano ed a tutti i coordinatori provinciali. In Calabria stiamo facendo un buon lavoro, ha specificato che le porte del partito sono aperte a tutti gli amministratori locali che si sentano traditi da quei partiti che hanno disatteso il proprio mandato elettorale. Si è, infine, preposto di tornare presto in Calabria per l’inaugurazione dei nuovi circoli territoriali. Massimo Cristiano, il Coordinatore Regionale, si è detto molto soddisfatto dell’evoluzione che ha avuto il partito, frutto del lavoro incessante compiuto da due anni ad oggi, sacrifico, passione, coerenza, lealtà, competenza, sono le nostre parole chiave. Ha poi precisato che Italexit Calabria continuerà il proprio lavoro di radicamento sul territorio con l’apertura di nuovi circoli territoriali, per una presenza sempre più capillare su tutto il territorio calabrese. Siamo presenti ovunque, abbiamo simpatizzanti e tesserati in ogni Comune, siamo un fiume in piena. Continueranno le battaglie contro il Green Pass, contro la vaccinazione dei bambini, a difesa del lavoro, della libertà e dei diritti costituzionali, contro il caro bollette, caro benzina, proponendosi come una nuova offerta politica, alternativa ed antisistema, per tutti i cittadini.
(Continua a leggere dopo la foto)

La nostra risposta non potrà che essere politica, contro la crisi economica e sociale generata dal governo dei ”migliori”. Chiediamo a gran voce di ridare la parola ai cittadini, per propiziare un ritorno alla normalità, fuori dalla gabbia europea, dalla crisi economica e sociale e fuori dal totalitarismo sanitario. Rappresentiamo l’ultimo presidio di libertà nel nostro paese.

Il Coordinamento Italexit con Paragone Regione Calabria

Potrebbe interessarti anche: “Aiutateci a riprendere in mano le nostre vite”. L’appello dei giovani sportivi contro il ricatto del Governo

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

“Aiutateci a riprendere in mano le nostre vite”. L’appello dei giovani sportivi contro il ricatto del Governo

Italexit si espande anche in Toscana. Presentati i nuovi aderenti al partito