in ,

Luce, gas e acqua, STOP ai distacchi. Italia? No, Spagna!

Durante questo periodo di emergenza non si può staccare la corrente elettrica, il gas e l’acqua! Cari lettori, saremmo così felici ed orgogliosi di annunciare questa lieta novella, ma tale provvedimento non riguarda il popolo italiano. E’ una notizia riportata da “La Vanguardia” per cui in Spagna le utenze saranno garantite a pieno regime. Il governo ha stabilito, infatti, che le società di elettricità, gas e acqua non possano sospendere le forniture a nessun cliente per tutta la durata dello stato di allarme. Fino ad ora alle aziende era stato proibito di tagliarle a tutti i consumatori vulnerabili, gravemente vulnerabili o a rischio di preclusione. Ora si estende a tutta la popolazione! Il governo ha fatto una più che degna considerazione: molte persone lavorano da casa e la domanda di luce può aumentare fino al 20%. Così corre nell’immediato ai ripari e aiuta indistintamente tutti. 

Sono stati approvati anche altri pacchetti di misure per le piccole e medie imprese e i lavoratori autonomi. Viene stabilita una moratoria sul pagamento della bolletta dell’elettricità, che potranno essere regolarizzate pagando in parti uguali le utenze nei prossimi sei mesi, un una volta terminata la situazione eccezionale. Inoltre, i lavoratori autonomi che hanno cessato l’attività o hanno visto tagliare le proprie entrate del 75% possono beneficiare del bonus elettrico, uno sconto sulla bolletta elettrica compreso tra il 25% e il 40%.
Beh che dire se non che queste notizie ci lasciano con l’amaro in bocca. Almeno negli altri Stati gli occhi sulle vere problematiche sono ben aperti e gli aiuti stanziati sono tempestivi, concreti e di reale efficacia senza nessun inganno e soprattutto senza burocrazia e click day. Proprio come dovrebbe essere…

Veneto, test a tappeto e patente d’immunità per tornare al lavoro. Così si salvano le aziende

Boom per Il Paragone: 1 milione e mezzo di lettori raggiunti. Grazie!